Persépolis

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Francia
Anno: 2007
Supporto: DVD
Salvato in 45 liste dei desideri

€ 29,90

Venduto e spedito da OCCHIO AL FILM

Solo 1 prodotto disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In Iran la piccola Marjane, a nove anni ha già sviluppato un carattere ribelle e anticonformista che le fa rifiutare le rigide regole della società in cui vive. In quel periodo i fondamentalisti prendono il potere, imponendo il velo alle donne e imprigionando migliaia di oppositori. Intelligente e impavida, la piccola Marjane aggira il controllo sociale dei scoprendo il punk, gli Abba e gli Iron Maiden. Ma dopo l'insensata esecuzione di suo zio, e sotto i bombardamenti della guerra Iraq/Iran, la paura diventa una realtà quotidiana con cui fare i conti. Crescendo, Marjane si fa sempre più temeraria, e i genitori temono per la sua sicurezza. Così, quando compie 14 anni, decidono di mandarla a studiare in Austria. Vulnerabile e sola in un paese lontano, Marjane si trova ad affrontare i problemi dell'adolescenza. Nel frattempo, deve anche combattere i pregiudizi di chi la identifica proprio con quel fondamentalismo religioso e quell'estremismo che l'hanno costretta a fuggire. Col tempo, riesce a farsi accettare e incontra perfino l'amore. Ma dopo il liceo si ritrova da sola e con una gran nostalgia di casa e benché questo significhi mettersi il velo e vivere sotto una dittatura, Marjane decide di tornare in Iran per stare con la sua famiglia.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,8
di 5
Totale 5
5
4
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Valentina

    21/09/2019 15:46:49

    Da insegnante di scuola superiore devo dire che questo film ha colpito molto anche i miei allievi. Ovviamente la visione deve essere contestualizzata storicamente e culturalmente per coglierne tutte le sfumature. Ormai un classico per me.

  • User Icon

    Lucia

    19/09/2018 19:02:39

    Opera tratta dal fumetto autobiografico realizzato dalla regista stessa (Satrapi), il film segue la parabola dell'iraniana Marjane, dall'infanzia all'età adulta, in un percorso alla ricerca della propria identità culturale e di valori. Il disegno animato è splendidamente realizzato, con spettacolari fotogrammi (soprattutto quelli in bianco e nero) di grande potenza e bellezza. A mio avviso è un capolavoro imperdibile per conoscere la storia di un mondo sospeso tra oriente e occidentalizzazione, più godibile nella prima parte (grazie anche a una profonda vena ironica), ma comunque da vedere

  • User Icon

    Stefano

    18/09/2018 16:19:12

    L'iraniana Marjane si ritrova per le mani uno strumento potente come l'animazione e non perde occasione di sfruttarla per raccontarci la storia più bella che conosce: la sua. Veramente molto istruttivo ma allo stesso tempo di estremo intrattenimento. L'animazione sembra molto semplice ad una prima analisi ma nasconde dietro del duro lavoro tecnico e cgi. Mi ha colpito particolarmente il fatto che l'autrice si ostina giustamente a non riempire il suo racconto di fatti spettacolari e mai avvenuti. Il risultato è uno sconvolgente realismo che esula inevitalbilmente dai soliti clichè cinematografici. Ottimi gli spunti comici.

  • User Icon

    Korosh Ardeshir Rokni

    25/03/2015 13:08:31

    Persépolis è una pellicola struggente come il libro di Marjane Satrapi.

  • User Icon

    Mr Gaglia

    01/04/2014 18:07:47

    Posso iniziare semplicemente così: comprate e godetevi questo film. E' meraviglioso! Io non sono un'amante del genere "film-animazione" ma con Persépolis è impossibile restare indifferenti. Sono molto rari i film di animazione in grado di far percepire al pubblico le difficoltà dell'esistenza di chi li ha ideati. Spesso impegno in difesa dei diritti e qualità grafica non convivono. In questo caso il connubio è perfettamente riuscito. Marjane Satrapi (da sottolineare 50 volte la bravura di Paola Cortellesi e Sergio Castellitto come doppiatori) è riuscita a trasformare i quattro volumi di fumetti in cui raccontava, con dolore e ironia, la propria crescita come donna in un Iran in repentina trasformazione e in un'Europa incapace di accogliere veramente il diverso, in un lungometraggio di animazione di qualità. Ne nasce un'opera in bianco e nero (con lampi di colore) capace di raccontare un'infanzia e un'adolescenza al femminile comune e differente al contempo. Comune perché tante giovani donne si potranno ritrovare nel suo percorso di crescita. Differente perchè la donna in Iran è (per chi ha dettato e detta le leggi) meno donna. Stupendo, commovente, riflessivo, romantico, insomma guardatelo, è impossibile che non vi resterà nel cuore.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Produzione: BiM, 2013
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 95 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Francese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: scene inedite in lingua originale; trailers; dietro le quinte (making of)
  • Marjane Satrapi Cover

    Autrice di fumetti e illustratrice iraniana. Nata sulle rive del Mar Caspio, è vissuta a Teheran, a Vienna, Strasburgo e Parigi. Discendente di una nobile famiglia, ha avuto un nonno e la madre attivisti politici, dai quali ha ereditato la passione politica. Ha passato la sua infanzia a Teheran dove ha conosciuto la rivoluzione e la guerra contro l’Iraq. Durante la guerra, Marjane ha dovuto lasciare il suo paese mal sopportando il clima instaurato dal nuovo regime: ad appena 14 anni viene mandata a Vienna in un liceo francese. Tornata in Iran, studia Belle Arti, ma i suoi progetti sugli eroi, e soprattutto sulle eroine, della mitologia iraniana, non convincono il regime ed è costretta a lasciare di nuovo il suo paese. Dopo aver studiato Arte a Strasburgo si trasferisce... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali