Categorie

Curatore: G. Galli
Editore: Liguori
Collana: Relazioni
Anno edizione: 2010
Pagine: 200 p.
  • EAN: 9788820748456

La psicologia della Gestalt di matrice berlinese è nota soprattutto come psicologia dei processi cognitivi. Mancava un´opera sui rapporti fra teoria della Gestalt e persona. Il presente libro vuole colmare questa lacuna. L´opera è frutto del lavoro di un gruppo di psicologi che hanno affrontato alcuni aspetti della persona: la persona e il suo Io; la persona in azione; la persona in relazione; l´emergere della persona; la persona in dialogo; la persona e il centramento. L´approccio di base per lo studio di tali aspetti è quello relazionale o di campo, secondo il quale i fattori che governano il comportamento vanno derivati non solo dai sistemi interni alla persona ma anche dalle relazioni tra l´individuo e la situazione concreta in cui egli è inserito. Nel rapporto persona-ambiente, i gestaltisti hanno valorizzato soprattutto le qualità espressive ed esigenziali che promanano dal polo oggettuale e investono l´ego. La teoria del campo psichico ha mostrato la sua fecondità sia nelle ricerche di psicologia generale e sociale, sia in quelle di psicologia dello sviluppo. Negli ultimi decenni, il modello del campo si è imposto anche in ambito clinico. La ricerca empirica dei vari aspetti della persona ha comunque reso necessario integrare i principi gestaltici con quelli dell´approccio dialogico e di quello ermeneutico. Il libro è di interesse non solo per gli studenti ma anche per i ricercatori e per i terapeuti. La traduzione tedesca è in preparazione presso l´Editore Krammer di Vienna.