Editore: Mondadori
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,31 MB
  • Pagine della versione a stampa: 160 p.
    • EAN: 9788852016639
    pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

    Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

    Disponibile anche in altri formati:

    € 7,99

    Venduto e spedito da IBS

    8 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Descrizione

    Pubblicato nel 1904, "Peter Camenzind" è il primo successo letterario del giovane Hesse. Secondo la più antica tradizione del romanticismo tedesco il protagonista Peter Camenzind, alter-ego dello stesso Hesse, abbandona poco più che ragazzo il paese natale per scoprire il mondo. Essere raffinatissimo, Peter impara dal suo peregrinare a osservare con distacco gli uomini e arriva, infine, ad auspicare il ritorno a un mondo primordiale, preurbano e preindustriale. Il romanzo si configura quindi come un'autobiografia larvata, un ripensamento nostalgico e distaccato degli anni trascorsi e un auspicio per il futuro. Il rifiuto dell'intellettualismo e il ritorno alla natura, descritta mirabilmente, costituiscono il fascino di questa "piccola composizione in prosa", secondo la definizione che ne diede lo stesso Hesse.

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      paolo

      11/09/2014 15:25:34

      Piacevole ritratto di un uomo che dopo aver viaggiato tanto x il mondo finisce x ritrovare se stesso nel paese natio in mezzo ai propri cari.

    • User Icon

      Cristiano Cant

      21/05/2014 13:22:36

      Di una simile lettura si può solo gioire e amarne ogni sfumatura, sfiorata com'è da tutti i suoni sensibili che un'anima giovane è in grado di offrire nel suo affacciarsi alla vita dal bozzolo dell'adolescenza. Romanzo della natura e delle prime timide e amare frecciate d'amore, romanzo di brividi e di perdite, di compassione e di addio, romanzo di un'amicizia bellissima, dove la figura dello sfortunato Boppi diventa per Peter più che la quintessenza di un vero insegnamento. Un Hesse alla prima prova ma già intensamente riuscito, il percorso di un'esperienza che si fa e si lascia fare nel suo variegato letto di incontri, di partenze, di promesse.

    • User Icon

      g. b.

      26/01/2008 14:11:42

      Averne libri così! Semplice, ottimista, avventuroso... che si vuole di più!?

    • User Icon

      K.

      15/06/2005 17:33:09

      Questo libro ha a mio avviso uno dei più bei incipit che siano mai stati scritti. La Natura è costantemente padrona della scena con la delicatezza dei prati e degli alberi ma anche con la rudezza degli aspri monti e delle loro vette. Un "romanzo della semplicità", che trasporta il lettore in una lunga passeggiata assieme al protagonista Peter Camenzind che, andando a scoprire il mondo, troverà invece sé stesso.

    Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione