Il pettine senza denti

Eugenio Campus

Editore: Applidea
Anno edizione: 2008
Pagine: Brossura
  • EAN: 9788890219214
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 7,56
Descrizione
Antefatto. Sardegna, seconda metà del '400. Violante Carroz trova, sotterrati nelle campagne di Carbonara, una Madonna di marmo e un telaio d'oro. Carbonara, 1847. Stefanina con la passione per i rimedi curativi a base di erbe officinali, si oppone all'assenza di alternative alle consuetudini di una piccola comunità contadina. Cagliari, 1999. Eleonora, indaga sull'uso di proiettili all'uranio impoverito nel poligono militare di Quirra, impigliandosi in una rete creata inconsapevolmente da lei stessa. Villasimius, 2032. In una Sardegna travolta dagli sconvolgimenti climatici, Emiliano cerca di scoprire perché suo padre sia morto di leucemia sotto lo sguardo indifferente dei militari. Stefanina, Eleonora e Emiliano, una casa diroccata nelle campagne di Quirra e un pettine senza denti: passato e futuro si rincorrono, si sovrappongono e si risolvono in un crescendo di inquietanti rivelazioni, fatte di intrighi, equivoci e soprusi che si sviluppano e si confondono lasciando al lettore il compito di districarli. Eugenio Campus incrocia i destini dei protagonisti attraverso la descrizione di duecento anni di storia, dall'abolizione del feudalesimo al crollo delle Torri Gemelle, anticipando scenari sorprendenti in cui la Sardegna offre piccoli dettagli dell'avvenire che ci attende.

€ 13,30

€ 14,00

Risparmi € 0,70 (5%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibile in 3 settimane

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    marinella ferrari

    07/07/2010 12:36:21

    Ho finito da poco di leggere il pettine senza denti, sono rimasta incantata dalle descrizioni e dalla storia, ma anche un senso di impotenza si è sviluppato in me. Quirra, l'uranio impoverito, i militari e lo Stato che camuffano... insomma non è giusto. Ve lo consiglio: scorrevole, anche se è articolato in tre storie ed emozionante!

  • User Icon

    annanaria

    01/09/2008 16:25:21

    Sono andata in vacanza a Villasimius è ho comprato in libreria il pettine senza denti. L'autore non lo conoscevo ma, subito il libro mi ha conquistato! Ho finito oggi di leggerlo, è BELLISSIMO! Esoterico, emozionante, commovente... e scorrevole. Lo consiglio!

  • User Icon

    Linda

    01/09/2008 10:06:04

    Antefatto. Sardegna, seconda metà del ‘400. Violante Carroz trova, sotterrati nelle campagne di Carbonara, una Madonna di marmo e un telaio d’oro. Carbonara, 1847. Stefanina si oppone all’assenza di alternative alle consuetudini di una piccola comunità contadina. Cagliari, 1999. Eleonora indaga sull’uso di proiettili all’uranio impoverito nel poligono militare di Quirra, impigliandosi in una rete creata inconsapevolmente da lei stessa. Villasimius, 2032. In una Sardegna travolta dagli sconvolgimenti climatici, Emiliano cerca di scoprire perché suo padre sia morto di leucemia sotto lo sguardo indifferente dei militari. Stefanina, Eleonora e Emiliano, una casa diroccata nelle campagne di Quirra e un pettine senza denti: passato e futuro si rincorrono, si sovrappongono e si risolvono in un crescendo di inquietanti rivelazioni, fatte di intrighi, equivoci e soprusi che si sviluppano e si confondono lasciando al lettore il compito di districarli. Eugenio Campus incrocia i destini dei protagonisti attraverso la descrizione di 200 anni di storia, dall’abolizione del feudalesimo al crollo delle Torri Gemelle, anticipando scenari sorprendenti in cui la Sardegna offre piccoli dettagli dell’avvenire che ci attende.

Scrivi una recensione