Categorie

Sally Gardner

Traduttore: D. Vezzoli
Editore: Feltrinelli
Collana: Feltrinelli Kids
Anno edizione: 2013
Pagine: 206 p. , Brossura
  • EAN: 9788807921957
  "Per voi sognatori ignorati dalla scuola, non avete mai vinto un premio, ma lo riceverete in futuro": la dedica all'inzio del romanzo ne è il preambolo e introduce il protagonista, Standish, che a quindici anni non sa né leggere né scrivere, come accadde all'autrice, l'inglese Sally Gardner, affetta da dislessia. Narrato in prima persona e ambientato in un 1956 diverso dal nostro, il romanzo, vincitore nel 2012 del prestigioso Costa Book Awards, appartiene al filone delle distopie e si snoda in cento brevi capitoli presentando, con scrittura intensa e precisa, uno scenario che attinge alla memoria storica. In un'atmosfera tra l'orwelliano 1984 e il film Brazil di Terry Gilliam, l'autrice si ispira alle atrocità naziste per descrivere il regime della Madrepatria che ha relegato nella Zona Sette i dissidenti. Un libro forte dunque, ma mai tetro, dove i valori della libertà, dell'amicizia e soprattutto della diversità sono incarnati da Standish, per il quale le parole "erano solo cavalli da circo che ballonzolavano su e giù." In una vita dove sono state affossate le relazioni umane, senza beni di prima necessità, Standish ritrova il potere del sogno grazie all'intrepido Hector, il ragazzino che, entrando nella zona proibita per recuperare un pallone, scoprirà il set cinematografico per simulare l'allunnaggio con cui la Madrepatria vuole sancire il suo potere. Anziché fuggire con il nonno grazie all'aiuto degli Ostruzionisti, Standish si metterà sulla tracce di Hector, nel frattempo catturato, smascherando da solo il bluff. La scelta sarà estrema ma in nome di una vita "vissuta alla fine dell'arcobaleno". Elena Baroncini

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    MICHELA

    25/06/2014 11.28.11

    Troppa violenza in questo libro da ragazzi, una storia che ricalca un pò il tema dell'oppressione subita anche in altre famose saghe. Pochi gli spunti originali.

Scrivi una recensione