Traduttore: F. Cavagnoli
Editore: Adelphi
Collana: Fabula
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 7 maggio 2008
Pagine: 205 p., Brossura
  • EAN: 9788845918247
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 9,72
Descrizione
In un piccolo hotel sulle rive del Lago Lemano uomini e donne di varie nazionalità trascinano pigramente la propria vita - nell'attesa che il mondo uscito dalla seconda guerra mondiale acquisti tratti meglio definiti. Nella neutralità spaziotemporale dell'amena località, nella nitida impersonalità dell'albergo gli ospiti si avvicendano, vagano sospesi: lontani dai loro paesi d'origine e dai milieu cui appartengono, hanno perso lo scintillio del trucco di scena e si lasciano osservare nella loro verità, sconcertante, paradossale, e senza censure. Bastano così poche pagine perché l'idillio si incrini e ci si senta risucchiati dal movimento sfrenato di una giostra di personaggi cinici, di affaristi e scrocconi grotteschi, di donne melanconiche e malmaritate e uomini gretti o pazzi o solo inguaribilmente tristi. E il piccolo hotel di Madame Bonnard - che con equanimità e saggezza ci racconta la storia di ognuno di loro - ci appare di volta in volta un'esilarante gabbia di matti o il rifugio di chi a casa propria non vuole o non può tornare.

€ 10,80

€ 18,00

Risparmi € 7,20 (40%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lina

    14/06/2013 14:29:39

    brillante commedia corale con retrogusto amaro. meglio con qualche pagina in meno.

  • User Icon

    lanfranco

    20/05/2010 14:12:36

    Splendida prova d'artista - una scrittrice incredibilmente ed inspiegabilmente sottovalutata! Un'abilità narrativa fuori dal comune ed un interiorità ricca di sfumature, metafore, simboli cha travalica ogni epoca e stile.Un libro per chi ama i libri e la vera lettura, nonchè la letteratura! Della Stead consigliatissimo anche da Adelphi "L'uomo che amava i bambini"(pubblicato in origine da Garzanti nell'87 circa col titolo "Sabba familiare"), che è il suo capolavoro assoluto e dovrebbe stare tra i grandi libri di sempre

Scrivi una recensione