Piero Calamandrei e la procedura civile

Franco Cipriani

Edizione: 2
Anno edizione: 2009
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: 512 p.
  • EAN: 9788849517859
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Piero Calamandrei è stato uno dei più grandi studiosi di Procedura civile o, come ormai da tempo la si chiama, Diritto processuale civile. Fino a ieri non si dubitava che egli, nella gerarchia dei "grandi" di tale disciplina, occupasse il quarto (e ultimo) posto, dopo Chiovenda, Carnelutti e Redenti, ma già nella prima edizione di questo libro si è avvertito che egli fu in realtà il grande demiurgo della Procedura civile italiana: fu infatti lui a creare il mito di Chiovenda e fu lui ad attribuire a Chiovenda (che era morto da tre anni) la paternità del codice "fascista per eccellenza", quello di procedura civile che tuttora ci governa, del quale fu invece lui a redigere la stesura definitiva e la relazione al re. In questa seconda edizione, nella quale l'autore ha trasfuso le pagine che negli ultimi due anni ha scritto sul tema, la tesi viene ribadita, precisata e ulteriormente documentata.

€ 50,00

Venduto e spedito da IBS

50 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità: