Categorie

Patrizia Cavalli

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2006
Pagine: 161 p., Brossura
  • EAN: 9788806182229
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Guglielmo

    26/10/2009 21.09.59

    E pigra immaginazione. E pigra musicalità. La poesia della signora Cavalli naviga nella banalità e si tuffa nella cacofonia. Chi la obbliga alla poesia, mi domando, con tante cose da fare.

  • User Icon

    Roberto Maggiani

    08/01/2008 18.43.07

    In questa sua ultima raccolta la Cavalli rivela, ancora una volta, il suo essere vera "Signora della Poesia", con quel suo versificare elaborato e pregno di satira sapienziale, è capace di arrivare al nocciolo di questioni esistenziali, quasi volesse farsi spazio a gomitate tra il chiasso del mondo moderno e consumista per dire la sua, obbligata da se stessa a scrivere per non lasciare la voce alla tracotanza del potere governante dei luoghi dove essa vive e all'ignoranza che invade le strade della sua città, anzi, delle strade in prossimità della sua abitazione, "E ciabatta ciabatta per le scale... / Andiamo, non si resta. Qui non si resta. / Eh no qui non si resta. Perciò andavamo per le strade alla vendetta. / Voglio vendetta, mi bucano le gomme, / ... / Pagherò l'agenzia investigativa / voglio vederlo in faccia quel bel tipo, / ... / E se dicesse - Aò, che vòi da me, oggi te rode?".

Scrivi una recensione