I pilastri della creazione

Terry Goodkind

Traduttore: N. Gianni
Editore: Fanucci
Collana: Il libro d'oro
Anno edizione: 2004
In commercio dal: 1 gennaio 2004
Pagine: 536 p., Rilegato
  • EAN: 9788834710388
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 15,72

€ 18,50

Risparmi € 2,78 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Raistlin74

    03/07/2005 13:06:02

    Rispetto agli altri libri della saga e sicuramente il più deludente. Serve sicuramente per aprire la strada al libro seguente, ma dedicare 536 pagine a due personaggi "marginali" mi sembra eccessivo.

  • User Icon

    Cristiano

    11/03/2005 10:50:04

    L'ho trovato certamente diverso da tutti gli altri della saga che l'hanno preceduto, ma non per questo più deludente. A quasi tutti gli altri libri della saga avrei dato 5 e questo non è molto distante da loro per azione, fantasia e leggibilità. In questo inoltre ci sono decisamente meno errori di ortografia rispetto agli altri......

  • User Icon

    DavideAT

    17/01/2005 17:57:04

    Al contrario degli altri lettori, credo che questo libro di terry goodkind sia in linea con i precedenti dal punto di vista narrativo e sintattico. La differenza sta solo nel fatto che la storia viene raccontata con gli occhi di nuovi personaggi e il lettore, che ancora deve conoscerli, può trovare la prima parte del libro noiosa. PS: La parte in cui Zedd combatte contro l'ordine imperiale ad aydindril è S-P-E-T-T-A-C-O-L-A-R-E !!!!

  • User Icon

    Mary

    11/01/2005 14:22:22

    Mentre leggevo il libro non potevo credere di leggere il seguito de "I pilastri della terra" tanto lo trovavo deludente, poi verso la fine penso di aver capito il senso, questo libro serve da preparazione tra la storia finita con il precedente libro e il libro che deve ancora uscire... Trovo comunque incredibile scrivere un libro intero solo per per la preparazione di un altro.

  • User Icon

    Strider

    13/12/2004 15:00:03

    Dopo aver letto ed amato i precedenti volumi che compongono la saga de "La spada della verità", devo ammettere di essere rimasto parecchio deluso da "I pilastri della creazione". L'impressione è che l'autore abbia scritto il libro obbligato da esigenze editoriali, senza una vera ispirazione di fondo. Anche la narrazione, di solito molto scorrevole ed avvincente, risente di troppe ripetizioni ed alcuni personaggi (ad esempio Oba, il fratellastro di Richard) sono delineati in modo approssimativo e la loro stessa esistenza non ha uno scopo definito e funzionale al susseguirsi degli avvenimenti. Considero questo volume uno scivolone da parte di uno degli autori comunque più interessanti nel magico mondo della Fantasy. Il seguito de "I pilastri della creazione" (Naked Empire, non ancora tradotto in italiano) mi pare invece che sia un'opera ben più riuscita e ritengo si possa porre al livello dei primi romanzi del ciclo. Strider

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione