-25%
La pioggia fa sul serio. Romanzo di frane e altri delitti - Francesco Guccini,Loriano Macchiavelli - copertina

La pioggia fa sul serio. Romanzo di frane e altri delitti

Francesco Guccini,Loriano Macchiavelli

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Mondadori
Collana: Oscar gialli
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 12 settembre 2016
Pagine: 294 p.
  • EAN: 9788804672166
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Nella lista dei desideri di 15 persone

€ 9,00

€ 12,00
(-25%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

La pioggia fa sul serio. Romanzo di frane e altri delitti

Francesco Guccini,Loriano Macchiavelli

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La pioggia fa sul serio. Romanzo di frane e altri delitti

Francesco Guccini,Loriano Macchiavelli

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La pioggia fa sul serio. Romanzo di frane e altri delitti

Francesco Guccini,Loriano Macchiavelli

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

A Casedisopra, nel cuore degli Appennini, l'estate è finita eppure in giro si vedono ancora dei forestieri. All'osteria di Benito, dove si ferma per un bicchiere chiunque passi in paese, il cameriere marocchino Amdi spesso serve da bere a due avventori singolari: un geologo impegnato a studiare il territorio e un architetto inglese innamorato del posto, Bill Holmes, che insieme alla bella nipote Betty sta conducendo una ricerca sulle costruzioni religiose di cui è ricca quella parte di Appennino. Nel frattempo, però, ha cominciato a piovere senza tregua, e l'acqua dà non poco filo da torcere all'ispettore della Forestale Marco Gherardini, che in paese chiamano "Poiana". A parte ciò, in paese tutto sembra tranquillo. Fino a che, proprio il giorno prima di andarsene, il geologo non sparisce misteriosamente. Dopo la sua scomparsa una serie di aggressioni turba la vita di Casedisopra. A indagare sui troppi misteri che si nascondono tra i ruderi della Casa-fortezza del Capitano e l'edicola con l'affresco di una Madonna incinta, tra l'agriturismo gestito da una stravagante signora e il Sasso Nero che racchiude un segreto, è incaricato il giovane maresciallo dei carabinieri Barnaba. Ma molto presto "Poiana" dovrà intervenire sia pure non ufficialmente. Ancora una volta Guccini e Macchiavelli evocano i sapori e le emozioni delle loro montagne e ci conducono lungo i valichi appenninici, dal Quattrocento a oggi, fino a scoprire una verità sorprendente e quanto mai attuale.
3
di 5
Totale 7
5
1
4
2
3
1
2
2
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Fabio

    30/10/2015 09:45:01

    Macchiavelli/Guccini scrivono dei buoni romanzi,scorrevoli e piacevoli da leggere. Tecnicamente non saranno dei gialli veri e propri,con intrecci magari improbabili e poco credibili,ma le storie raccontate reggono bene nell'insieme. L'ambientazione è suggestiva e alcuni personaggi come Adumas sono fortemente caratterizzati e realistici,non solo creature di fantasia,ho conosciuto alcuni soggetti che potevano benissimo fornire ispirazione per crearne il carattere e la personalità. Per lettori intelligenti.

  • User Icon

    giuseppe47

    06/09/2015 16:34:51

    Il tentativo, attraverso un giallo, di fare il Guareschi di sinistra frana, è il caso di dirlo.

  • User Icon

    Alberto

    09/06/2015 11:49:22

    Sono da sempre un grande estimatore di Francesco Guccini, con il quale condivido quasi tutto, a partire dalla sua musica e dal suo stile di vita. Se posso permettermi un appunto, lo vorrei piuttosto rivolgere agli editor della Mondadori che non sono stati capaci di gestire la grande fantasia e poliedricità degli autori, guidandoli nella stesura di un romanzo che volendo toccare temi spesso in contrasto tra di loro (giallo, rosa, folklore, umorismo, ecologia, arte, storia...) sapesse anche mantenere quel ritmo narrativo indispensabile per non disorientare il lettore.

  • User Icon

    zombie49

    06/06/2015 20:26:55

    Casedisopra è un piccolo centro dell'Appennino emiliano, ormai quasi abbandonato, minacciato dalle frane e dall'incuria del territorio. In paese, tutti si conoscono e si ritrovano all'osteria di Benito: il maresciallo dei carabinieri Barnaba, l'ispettore della Forestale Marco Gherardini detto Poiana, il bracconiere Adùmas. In un settembre insolitamente piovoso, ci sono anche due forestieri: Bill, un architetto inglese appassionato d'arte contadina con la bella nipote Betty e un misterioso geologo incaricato di indagare sulle frane. Il giorno prima della sua partenza l'uomo scompare, e la sua stanza appare sottosopra. Da quel momento inizia una catena di aggressioni e delitti. La gente di montagna è rustica e diffidente, le autorità cittadine sono lontane, e Barnaba e Poiana dovranno contare sull'aiuto degli abitanti x risolvere il caso. La soluzione è un po' confusa e il movente debole, ma almeno la trama è possibile. Più che un giallo, il libro è un romanzo di costume, un colorito affresco di antiche usanze quasi dimenticate, un bozzetto di pittoreschi personaggi di paese che riportano a una civiltà rurale in via di estinzione. La storia è piuttosto lenta e a volte ripetitiva, ricorda i personaggi di Guareschi ma senza implicazioni politiche. Guccini e Macchiavelli sono la risposta emiliana a Camilleri. Il giallo non è molto avvincente, dopo duecento pagine i caffè, le sigarette, un inglese che parla come Stanlio e Ollio, i tormentoni di battute enigmatiche diventano stucchevoli e irritanti. Gli autori sembrano voler riempire pagine senza raccontare nulla. Il romanzo è un minestrone dei temi più svariati: giallo, rosa, folklore, umorismo, ecologia, arte, storia. I grandi libri sono altri, ma lo stile scorrevole e colloquiale rende accettabile una lettura non troppo impegnativa: qui alcuni elementi del "Dizionario delle cose perdute" tornano a vivere.

  • User Icon

    Manuela

    12/01/2015 21:05:00

    Tratta un tema molto attuale(il dissesto ambientale); la trama,i luoghi,i dialoghi ed i personaggi sono molto reali,quasi"quotidiani". Suggestive le descrizioni del vivere montanaro tanto familiare agli autori; il tutto narrato da uno stile fluente e caratteristico. Insomma:ancora una volta la coppia Guccini-Macchiavelli non delude!

  • User Icon

    Luciano

    03/01/2015 01:37:29

    Preferivo il maresciallo Santovito. Questo ecodetective a cui gli autori hanno infilato come una camicia di forza, gli abiti del trentenne, è credibile come una Gioconda con i baffi. Molto meglio Adùmas, le prossime indagini le affiderei a lui. Resta immutata l'atmosfera magica di un appennino tosco - emiliano che quasi galleggia sul tempo, descritto con una passione così intensa da far inebriare anche chi in quei posti non c'è mai stato. La trama in qualche punto appare traballante, ma basta a sostenere insieme al citato contesto, l'interesse del lettore fino all'ultima pagina del libro.

  • User Icon

    mauro celani

    08/11/2014 17:40:32

    Buona lettura.Raramente i romanzi trattano o denunciano temi idrogeologici.Trama non particolarmente coinvolgente comunque giusta per non perdere l'interesse della storia grazie anche ad una ben inserita lezione di storia dell'arte.PER GIALLISTI ITALICI CHE NON AMANO TRAME IMPOSSIBILI

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
  • Francesco Guccini Cover

    Cantautore mito di più di una generazione, anche la sua attività di scrittore si configura come una delle esperienze più originali e suggestive della scena letteraria italiana dell'ultimo decennio. Sporadicamente anche attore, autore di colonne sonore e di fumetti. Fino alla metà degli anni Ottanta ha insegnato lingua italiana al Dickinson College di Bologna, scuola off-campus dell'Università della Pennsylvania. Ha anche lavorato come docente presso la sede bolognese della Johns Hopkins University (Washington, DC, USA). La sua vita si è svolta tra Modena, Pàvana e Bologna. Tra i suoi libri si ricordano: Cronache epifaniche (Feltrinelli, 1989, ripubblicato da Mondadori nel 2013), Vacca di un cane (Feltrinelli, 1993), Storie d'inverno (Mondadori,... Approfondisci
  • Loriano Macchiavelli Cover

    Ha frequentato l'ambiente teatrale come organizzatore, come attore e, infine, come autore; alcune sue opere teatrali sono state rappresentate da varie compagnie italiane. Dal 1974 si è dedicato al genere poliziesco e ha pubblicato numerosi romanzi divenendo uno degli autori italiani più conosciuti e letti.  Da un suo romanzo (Passato, presente e chissà) è stato tratto lo sceneggiato televisivo per Rai Due Sarti Antonio brigadiere andato in onda nell'aprile del 1978. In seguito ha curato il soggetto e la sceneggiatura del film per la TV L'archivista, andato in onda su Rai Uno nel settembre del 1988. Il film porta sul piccolo schermo uno dei suoi personaggi letterari più riusciti: Poli Ugo, interpretato per la TV da Flavio Bucci. Il film presenta una Bologna... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali