Categorie
Traduttore: F. Garlaschelli
Editore: Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Anno edizione: 2016
Pagine: 395 p. , Rilegato

5 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Avventura

  • EAN: 9788830444768


Da un grande maestro dei romanzi d’avventura, un nuovo capitolo degli Oregon Files.

«C'è chi prova l'avventura nella vita e chi la immagina nelle pagine di un libro. Clive Cussler ha fatto l'uno e l'altro. Come fondatore e animatore della Numa, la National Underwater Marine Agency, ha ritrovato più di sessanta navi nel profondo degli abissi. Come autore di romanzi bestseller ha pubblicato settantacinque titoli in quaranta lingue in cento paesi, tutti dedicati a mirabolanti imprese: e soltanto in Italia ha venduto 8 milioni di copie.» - Enrico Franceschini, la Repubblica

«Un "giovanotto" di 84 anni che nella vita ha fatto di tutto. Si è immerso nelle profondità dell'oceano con la fondazione da lui creata - la NUMA - che insegue relitti affondati; si è lanciato con il paracadute; ha collezionato auto antiche. Soprattutto ha scritto libri di avventura i cui protagonisti, da Dirk Pitt in poi, gli hanno fatto conquistare il vertice della classifica dei best seller del New York Times.» - Edoardo Vigna, Corriere della Sera

«Romanziere o avventuriero, Cussler è sempre il più forte.» - USA Today

Sto morendo. Dia questo taccuino a mia sorella. La prego.
Le dica che ci sono stato. Ho fatto la grande scoperta che cambierà tutto. Brillavano come smeraldi, grossi come tronchi d’albero.
Ho trovato Oz.

Vulcani che eruttano distruggendo sogni e scoperte di scienziati dalla mente geniale. Navi spia con armi e tecnologie iper-avanzate, ma camuffate da rottami pronti ad affondare da un momento all’altro. Ammiragli della Marina coinvolti in piani loschi e così pericolosi da compromettere la stabilità politica del pianeta. Truccatori hollywoodiani che per mero spirito patriottico decidono di aggregarsi a gruppi di mercenari per aiutarli nelle loro missioni. E poi scambi di persona, agguati notturni, travestimenti, fughe sottomarine, droni da battaglia: ci sono proprio tutti gli elementi di un grande romanzo d’avventura, comprese gambe artificiali che nascondono un vero e proprio arsenale di armi, degne dei migliori fumetti americani.

Chi già conosce Juan Cabrillo e il suo equipaggio superfidato, protagonisti di questo nuovo romanzo di Clive Cussler, sa che dovrà prepararsi a operazioni in stile Mission: Impossible. L’incarico del giorno è capire che cosa nasconde il traffico di armi in corso tra il Venezuela e la Corea del Nord. Travestito da comandante della Marina venezuelana, Cabrillo si infiltra nel magazzino posto sotto stretta sorveglianza di Puerto de la Cruz. Ma non tutto va secondo i piani, l’intrigo si rivela molto più complesso del previsto e i nemici molto più determinati e pericolosi di quanto Cabrillo potesse aspettarsi. Così l’equipaggio si trova costretto a fuggire.
E questo è solo l’inizio dei loro problemi. Il nemico ha tra le mani un ordigno sottomarino, il cosiddetto progetto Piranha, in grado di raggiungere l’obiettivo e distruggerlo senza essere visto. Ma se si tratta di uno dei progetti americani protetti dal segreto militare, come ha fatto a finire tra le mani dei nemici? C’è forse un traditore che è riuscito ad accedere ai progetti per poi diffonderli? È l’inizio di un’indagine che porterà Cabrillo a solcare acque oceaniche, a escogitare piani per salvarsi da nemici che sembrano essere sempre un passo davanti a lui, fino alla ricerca del legame tra il progetto Piranha e gli studi di uno scienziato tedesco dei primi anni del Novecento, che appena prima di morire dichiarò di aver trovato Oz.

Clive Cussler e Boyd Morrison aggiungono un nuovo emozionante episodio – il decimo, per la precisione – alla saga che vede protagonista Juan Cabrillo, trascinando il lettore in una grande avventura a bordo dell’Oregon.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Maura

    23/07/2016 08.14.26

    Bello! Mi é piaciuto perché il protagonista non é più la nave supertecnologica (anche se c'é sempre come appoggio sebbene un po' in difficoltá questa volta) ma sono i singoli componenti della squadra a doversela cavare in svariate situazioni. Sempre tanta avventura e tanta fantasia. Un piacere leggerlo.

Scrivi una recensione