Piranha. Posizione di tiro

Michael DiMercurio

Editore: Longanesi
Anno edizione: 2005
Pagine: 432 p., Rilegato
  • EAN: 9788830422636
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

L'Oriente è diviso tra la nuova Cina, sempre più prosperosa, e la vecchia Cina Rossa, retta da guerrafondai che sognano il ritorno al passato. Ma per farlo devono scatenare una nuova offensiva. Così, quando sei sottomarini di fabbricazione giapponese scompaiono si scatena una crisi nella quale anche gli Stati Uniti vengono coinvolti loro malgrado. Michael Pacino sa che sottovalutare lo scontro in pieno svolgimento nel mar Cinese orientale sarebbe un grave errore. La risposta dev'essere immediata e decisa. Ma in un'era in cui la marina ha subito pesanti tagli alle spese, Pacino può fare affidamento solo sulla abilità dei suoi uomini e su un'arma potentissima non ancora perfettamente testata in laboratorio, il sottomarino SSNX.

€ 9,00

€ 18,00

Risparmi € 9,00 (50%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 8,10 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    max

    16/07/2005 13:07:16

    Nel suo genere un libro eccellente: serrato, ma demenziale nella trama (ma non più di un classico di Fleming). Ottima la descrizione delle procedure operative dei sommergibilisti. Certo, è un libro maniacale: i buoni sono quelli a stelle e strisce (neanche tutti, poi) e i mali del mondo si guariscono a colpi di siluro. Ma se amate il genere guerre futuribili DiMercurio è il vostro uomo.

  • User Icon

    maurizio

    09/07/2005 20:09:31

    Ennesimo romanzo ambientato tra i sommergibilisti della marina USA. Scritto da uno di loro, è perfetto nella ricostruzione di mezzi e situazioni operative. Il limite dei romanzi di DiMercurio sta nella sua visione manichea: i buoni sono solo quelli in grado di lanciare un siluro Mk48 ADCAP (miracolosa panacea per tutti i problemi del mondo). Con il passare degli anni, ai tradizionali nemici sovietici si sono sostituiti cinesi, giapponesi e islamici, ma il prodotto finale non cambia: solo il Comandante Pacino e i suoi equipaggi possono garantire la pace (americana). E' un genere che puo' piacere o meno, ma se avete negli occhi i sommergibilisti di U96 o dei tanti classici in materia, DiMercurio descrive in maniera perfetta i loro eredi.

Scrivi una recensione