Più bella della poesia è stata la mia vita. Con videocassetta

Alda Merini

Curatore: V. Mollica, G. Rosadini
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2003
In commercio dal: 11 marzo 2003
Pagine: X-114 p.
  • EAN: 9788806165055
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
In cofanetto sono riuniti un video e un volume con le nuove liriche della poetessa milanese. Nel video, curato da Vincenzo Mollica, Alda Merini canta, racconta se stessa e i suoi amici, gli anni del manicomio, le sue allegrie, le sue malinconie. E legge le sue poesie. Nello stesso video sono poi testimoniati gli incontri con Lucio Dalla, che canta con lei "L'anno che verrà", con Nancy Brilli, che legge le pagine della poetessa, Adriano Celentano, Vittorio Nocenzi del Banco del Mutuo Soccorso e Roberto Vecchioni.

€ 16,15

€ 19,00

Risparmi € 2,85 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Francesca Aurelio

    24/11/2007 17:47:41

    Più bella della poesia è la vita di Alda Merini...in questo video ho incontrato la sua eccezionale bellezza, la sua sensualità prorompente e, insieme, indifesa,la dolcezza di una delle più belle creature che i miei occhi abbiano comtemplato. Ho 26 anni, sono innamorata, sono felice e insieme triste, come tutti gli esseri umani, del resto...Alda Merini è il mio exemplum mitico e guardarla parlare, fumare, muoversi mi ha resa più donna...amo follemente questa dea selvaggia, questa madre che tutti abbraccia e questa donna che tutti contiene..."Non puoi amarmi, perchè ami tutto il mondo"...questa è Alda...lei ama tutto il mondo e i suoi versi, la sua voce soffusa di cuore "indocile" allontana il buio dalle mie giornate... adoro le sue mani che si muovono calme, affusolate...magiche...Grazie, donna deinè...terribile e meravigliosa insieme.

  • User Icon

    Stella

    17/06/2005 16:48:00

    Alda Merini è la rivelazione della poesia fatta donna, carne. I suoi versi respirano, trasudano, piangono, urlano, privi di pudore e sovraccarichi di vita. La Merini canta l'amore, il sesso, la malattia e tutto ciò che vede divente d'incanto sublime. UNICA, da premio Nobel.

  • User Icon

    Marina Riga

    21/11/2003 12:56:31

    Sono d'accordo con Elena. Poetessa, sì, e grande. E con questi occhi incredili, di vecchia buona. Con ttuta la sofferenza trasformata in lacrime di perle. Sono commossa.

  • User Icon

    Elena

    10/07/2003 11:49:43

    Prima ancora d'essere una poetessa,Alda Merini è una donna capace di illuminare con la sua disarmante e profonda semplicità tutto ciò che la circonda.Alda Merini è una donna che si è sempre messa in gioco,che sperimenta quotidianamente "il tremendo rischio della letteratura". In quest'appassionante intervista-dialogo Alda Merini confida di "ascoltarsi vivere". Non sono queste le parole di chi corre davvero il rischio di "compromettere il cuore"?Io credo di sì.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione