Più veloce della luce

Marco Giacomantonio

Editore: Intrecci
Collana: Enne
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 14 ottobre 2017
Pagine: 110 p., Brossura
  • EAN: 9788899550400
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibile in 2 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luca Gerla

    07/10/2018 20:47:02

    Un libro direi unico nel suo genere che abbina sapientemente l'atletica alla fantascienza. Mi ha fatto venire voglia di riprendere in mano le scarpette coi chiodi e tornare in pista dopo quasi vent'anni! Sembra che l'autore intenda pubblicare un altro libro, spero vivamente sia un sequel di questo!

  • User Icon

    Umberto Mezzadra

    09/01/2018 14:13:06

    Davvero un ottimo libro, scorrevole, avvincente, lo si legge tutto d'un fiato. L'aspetto fantascientifico è stato elaborato in modo eccellente. La scelta finale del protagonista vi lascerà con un interessante spunto di riflessione. Se poi, come me, siete appasionati di atletica dovete assolutamente leggerlo!

  • User Icon

    Paolo Colonna

    05/01/2018 08:13:22

    Ho letto questo libro d'un fiato la notte di Santo Stefano, devo averci messo circa due ore, ma per me son volate e, alla fine, mi è rimasto un po' d'amaro in bocca perché è finito troppo presto. Il ritmo è molto veloce ed incalzante, tipico di una gara di 100 metri, ma qui non si parla solo di atletica, c'è anche un pizzico di fantascienza, intrecci sentimentali, personaggi, uomini, macchine, il tutto abilmente amalgamato da una trama lineare, ma che ogni tanto sorprende con colpi di scena inaspettati. P.S.: per quest'estate avevo in programma una vacanza oltreoceano, ma adesso curioso di visitare le Eolie, di immergermi in questi favolosi paesaggi descritti nel romanzo!

  • User Icon

    Michele Giacomantonio

    26/12/2017 08:50:03

    E' in gioco la qualificazione per le Olimpiadi di Roma del 2060, i "Giochi del centenario", e Fabio Olivieri deve infrangere la barriera dei 10 secondi per qualificarsi e partecipare. E' questo l'obiettivo con cui partecipa alla finale dei 100 metri valida per i campionati italiani assoluti. Tutto procede per il meglio: la forma, il morale, una partenza perfetta. La vittoria ora è praticamente in tasca. Ma d'un tratto Fabio nota, con la coda dell'occhio, il concorrente della decima corsia che sta avanzando rapidissimo a velocità doppia rispetto agli altri. Lo identifica, è Salvatore Leone, un concorrente di oltre 45 anni, spuntato improvvisamente e pressocché uno sconosciuto. Questo deconcentra Fabio e gli procura anche una contrattura ai flessori. Che cosa è successo? Come può un esordiente a 45 anni fare segnare l'incredibile tempo di 9' 850! Ecco il giallo che si sviluppa nel primo romanzo di Marco Giacomantonio dal titolo "Più veloce della luce". Risolverete il mistero leggendo il romanzo: cento pagine di suspence fra città, laboratori cibernetici, isole meravigliose, piste da corsa e un mare stupendo. Il meraviglioso mare delle Eolie.

  • User Icon

    Paola F.

    21/12/2017 14:21:52

    Un libro scorrevole, godibile anche dai non appassionati di fantascienza, bellissima l'ambientazione alle Isole Eolie e molto realistica la rappresentazione della società del 2060. Forse nel complesso fin troppo corto, comunque sicuramente da leggere e da regalare!

  • User Icon

    Riccardo P.

    28/10/2017 17:10:25

    Quando lo sport incontra la fantascienza in maniera straordinaria. Questo libro è la perfetta sintesi di originalità, correttezza scientifica, immaginazione ed introspezione psicologica. Un mix che cattura subito il lettore e lo avvinghia in un mondo di avvenimenti avvincenti, misteriosi e dagli esiti inaspettati. ASSOLUTAMENTE DA LEGGERE

  • User Icon

    Marco A.

    27/10/2017 07:18:26

    Un bel romanzo di fantascienza ambientato nel mondo dell'atletica leggera. Olimpiadi di Roma 2060, finale dei 100 metri. Stile fluido e scorrevole, lettura appassionante. Una piacevole scoperta, uno dei più bei romanzi di sci-fi usciti nel 2017

  • User Icon

    Vincenzo

    22/10/2017 05:22:27

    Un libro fresco e simpatico che unisce gli elementi classici dell'action movie con il tema delle performance nello sport con un'ambientazione unica. Da leggersi tutto d'un fiato, all'ultimo sprint.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione