Play My Game

Artisti: Tim Ripper Owens
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: SPV Recordings
Data di pubblicazione: 30 settembre 2013
  • EAN: 0693723066226
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 8,50

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Tim “Ripper" Owens è da considerarsi di diritto uno dei più importanti cantanti HeavyMetal di questi ultimi dieci anni. Quando Owens sostituì Rob Halford al microfono nei JudasPriest nel maggio del 1996, i media ed il pubblico rimasero veramente sorpresi dalla potenza edall’estensione della sua voce. All’epoca Owens era uno sconosciuto ma il primo lavoro realizzatoinsieme ai Priest, “Jugulator”, spazzò via ogni dubbio sulle sue fantastiche doti canore del singer.Da quel giorno la vita di Owens cambiò definitivamente e, dall’essere un semplice cantante,seppur eccellente, di una cover band dei Judas (British Steel), diventò uno dei vocalist più ricercati.In questi anni, oltre che con i Judas Priest, Tim “Ripper" Owens ha cantato con Iced Earth,nella sua band Beyond Fear e recentemente per Yngwie Malmsteen.“Play My Game” è il vero e proprio debutto solista di Owens. Accompagnato in fase discrittura e composizione dai vecchi amici Bob Kulick, Chris Caffery (Savatage, Trans-SiberianOrchestra), Mike Callahan (ex-Earshot) e John Comprix (Beyond Fear e Ringworm), il buon Timha realizzato un disco dal sound massiccio e corposo, dalle mille sfaccettature edincredibilmente melodico. Fortemente ancorato alla tradizione Heavy Metal più pura diBlack Sabbath (periodo Ronnie James Dio) ed ovviamente Judas Priest, Owens sfodera unaprova maiuscola grazie alla sua incredibile estensione vocale ed alla impressionante schiera diospiti che hanno partecipato alle registrazioni del disco. In “Play The Game” suonano infattialcuni dei più importanti artisti dell’universo Metal ed Hard Rock di tutti i tempi : ichitarristi Craig Goldy (Dio, Giuffria), Jeff Loomis (Nevermore), Carlos Cavazo (Quiet Riot),Steve Stevens (Billy Idol), Michael Wilton (Queensryche), Bruce Kulick (Kiss) e Doug Aldrich(Whitesnake, Dio), i bassisti Rudy Sarzo (Dio, Whitesnake, Quiet Riot), Billy Sheehan (Mr. Big,David Lee Roth), David Ellefson (Megadeth), Marco Mendoza (Whitesnake, Thin Lizzy, TedNugent), Tony Franklin (The Firm, Whitesnake, Blue Murder), James Lomenzo (Megadeth,White Lion) ed i batteristi Simon Wright (Dio, AC/DC, UFO), Bobby Jarzombek (Riot,Halford) e Vinnie Appice (Black Sabbath, Dio). Non c’è bisogno di aggiungere altro... (A cura di Audioglobe)