Plays the Blues

Artisti: John Coltrane
Supporto: Vinile LP
Numero dischi: 1
Etichetta: Jazz Images
Data di pubblicazione: 17 febbraio 2017
  • EAN: 8437016248232
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

€ 20,50

Venduto e spedito da IBS

21 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Il fotografo francese Jean-Pierre Leloir (1931-2010) ha catturato alcune delle immagini più iconiche della vita del jazz in Francia durante gli anni Cinquanta e gli anni Sessanta. Questa collezione, in edizione limitata, raccoglie alcuni dei migliori album della storia del jazz arricchiti dalle splendide e inedite fotografie di Leloir che ne ritraggono i rispettivi autori. Nel 1959 Coltrane aveva registrato numerose sessioni come sideman per Miles Davis, Thelonious Monk, Sonny Rollins, Kenny Burrell, e Tadd Dameron, e molti altri. Aveva anche registrato diversi album in quartetto, alcuni dei quali erano stati pubblicati sotto il nome del pianista Red Garland, mentre altri erano stati pubblicati sotto il nome di Coltrane. Poi venne “Giant Steps”, album con cui Coltrane si impose sulla scena jazz. In quel disco, per la prima volta, tutti i brani erano i suoi e il suo stile personale sembrava ormai pienamente sviluppato. Successivamente Coltrane avrebbe registrato gli album “Coltrane Jazz”, “The Avant Garde” (con Don Cherry), “Coltrane’s Sound”, “My Favorite Things” e infine l’album qui riproposto: “Coltrane Plays The Blues”. Come suggerisce il titolo, si tratta di un album tematico che consiste in sei tracce blues interpretate dal quartetto di Coltrane con McCoy Tyner (che in realtà non suona su “Blues to Bechet” e sulle due versioni di “Blues to You”), Steve Davis al basso e Elvin Jones alla batteria. “Blues for Bechet”, uno dei due pezzi di questo album in cui Trane suona il sax soprano, è dedicato ad uno dei più grandi interpreti di questo strumento nel jazz: Sidney Bechet.