Categorie

John Keats

Editore: Mondadori
Collana: Oscar classici
Anno edizione: 2004
Formato: Tascabile
Pagine: , Brossura
  • EAN: 9788804533146

La presente raccolta include tutte le poesie di John Keats, fatta eccezione per i poemi e i tentativi teatrali in versi. Questa edizione, che è ormai un classico, ripercorre il breve e intensissimo arco della produzione keatsiana, riflettendone, fin nelle pieghe più segrete, la mutevolezza lessicale e metrica, la continuazione germinazione di immagini, la ricchezza speculativa. Il tema su cui si impernia l'attività del grande poeta inglese, fin dall'apprendistato giovanile, è la possibilità o meno della poesia; nel suo scoccare, nel corpo vivo del verso, dall'incontro con un tempo originario dove tutto era in germe, dove passato e futuro trovavano la propria conciliazione, e che ora è attingibile solo nella forma dell'evocazione funebre.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Amadio

    23/05/2008 11.48.42

    Ottima traduzione del Sabbadini. Vorrei segnalarlo, soprattutto se si leggono le poesie, non tanto concentrandosi sui temi, ma tenendo presente la sua poetica, cioè che ciò che è veramente bello è anche vero. <br /> Non sono d'accordo su alcune scelte che il Sabbadini ha fatto (pochi casi, soprattutto sui tempi verbali), ma complessivamente è un libro semplicemente delizioso (nel senso che da delizia), che mi ha fatto apprezzare le poesia come non mai. <br /> Che immagini e ritmi! Ma è soprattutto il suo stile, o forse la sua vibrazione, (o coscienza) che affascina. <br /> L'introduzione e le note in fondo al libro sono anche ottime. <br /> PS: Non perdetevi l'altra opera di Keats "Lamia", nella versione del Sabbadini.

Scrivi una recensione