Traduttore: S. Brambilla
Editore: Leggereditore
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 18/04/2013
Pagine: 454 p., Brossura
  • EAN: 9788865083161

91° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Horror e narrativa gotica - Narrativa horror

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 3,00

€ 10,00

Risparmi € 7,00 (70%)

Venduto e spedito da IBS

3 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

€ 5,40

€ 10,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Black Eagle

    26/01/2015 18:36:14

    Un distopico - con un pizzico di elemento fantasy - da non perdere! Non capisco come la Leggereditore non la pubblicizzi ancor di più così da incrementare le vendite. Poison Princess inizia come una favola, lentamente, in sordina. Sembra tutto normale: estate, inizio scuola, amiche, feste di compleanno, ecc... Ma non è così. Eve vede delle cose, le sente. Sono nella sua testa e tutti la credono pazza, persino sua madre. L'unica che sembra aver capito è la nonna, ma è lontana. E se oltre alle visioni di un'imminente apocalisse, facesse capolino un nuovo studente dall'aspetto rude e virile che sembra fissarla come se fosse un bignè? E poi... un lampo che spazza via tutti, o quasi, lasciando il mondo nelle mani degli Arcani. E' un mix di adrenalina, avventura, e lotta per la sopravvivenza. Con un pizzico di romanticismo che non guasta mai. Inizia così l'avventura di Eve, una ragazza bella e intelligente che è alla ricerca della verità sulle sue capacità e su ciò che la nonna le ha sempre raccontato: il grande segreto degli Arcani. E' giunto il momento per Eve di iniziare una guerra che vede diversi ragazzi con terrificanti poteri combattersi l'un l'altro, guidata da una voce nella sua testa e l'immagine di un ragazzo che indica i pericoli che incontrerà la protagonista, accompagnata dal ragazzo rude e virile conosciuto a scuola, Jackson Deveaux. E' un distopico incalzante, adrenalinico, le cui pagine scorrono tra le mani come un torrente durante una tempesta. Dirompente, in un'unica parola. Un libro che non può mancare nelle vostre librerie, così come i prossimi libri che spero escano il più presto possibile.

  • User Icon

    Evie

    04/08/2014 13:33:27

    Il libro è bello, ma stra pieno di errori di battitura che rovinano le frasi, ad esempio "non ho avrò" "riprendo il mio posto sul divino" (anzichè divano). E questo a partire dalle prime pagine!! E' inaccettabile. Mi domando se lo staff della casa editrice non l'abbia riletto almeno una volta prima di metterlo in commercio.

  • User Icon

    Gianlu

    18/09/2013 23:48:12

    In gran parte concordo con la rece di LadyAilin per me l'idea di base (tarocchi e mondo post-apocalittico) è ciò che ho apprezzato di piu unitamente al fatto che il coprotagonista fa parte del mondo cajun (discendenti dei canadesi francofoni deportati in lousiana )che mi ha sempre incuriosito. L'ho trovato un libro molto leggero e divertente.. per me è ok Rapporto Prezzo-qualità ottimo. fosse costato di così.. avrei dato altro giudizio...

  • User Icon

    LadyAileen

    06/05/2013 23:52:24

    Le vicende sono narrate in prima persona, soprattutto dal punto di vista di Evie, ma è un espediente scelto anche per un altro personaggio (è a lui che Evie racconta la sua storia). Prima che il mondo cambiasse, Evie era un'adolescente che aveva un fidanzato, era popolare, snob e un'amica del cuore ma aveva anche un segreto da nascondere (le sue inquietanti visioni). Tornando a scuola (dopo al sua "convalescenza") scopre che sono arrivati nuovi compagni di scuola e quello che la colpisce è Jack Devereaux, povero, delinquente (è stato in prigione), arrogante e con un certo fascino e intelligenza. E' convinto che Evie sia una ragazza viziata e altezzosa ed è per questo che fra i due sono subito scintille. Per quanto riguarda il risvolto romantico, non è l'aspetto predominante, all'inizio non riuscivo a percepire l'attrazione tra i due personaggi, successivamente le cose sono nettamente cambiate (e non manca il terzo incomodo). Sono protagonisti ben caratterizzati ma non sono proprio riuscita ad immedesimarmi nella protagonista, al contrario di Jack che ho apprezzato di più. La trama riesce a catturare il lettore soprattutto man mano che si conoscono i cambiamenti che ha subito il mondo e il mistero che avvolge Evie. L'idea di base (tarocchi e mondo post-apocalittico) è senza dubbio originale e intrigante ma devo anche ammettere che ci sono aspetti che non mi hanno convinto pienamente. A cominciare dallo stile, secondo me, l'autrice si è dilungata troppo in dettagli che potevano essere tranquillamente eliminati portando la storia a svilupparsi troppo lentamente per i miei gusti. Mancanza di suspense per gran parte del romanzo e la scelta di lasciare il finale aperto sono ulteriori aspetti che non invogliano, nel mio caso, a leggere il prossimo volume nonostante sia curiosa di scoprire come andrà a finire.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione