Politica e società in Italia

Carlo Marletti

Editore: Franco Angeli
Anno edizione: 2000
In commercio dal: 1 aprile 2000
Pagine: 2 voll., 1008 p.
  • EAN: 9788846421272
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Per quasi mezzo secolo il sistema politico italiano è stato caratterizzato da una forma stabile di democrazia multipartitica, fondata su equilibri politici instabili, che pur tra molte contraddizioni ha saputo garantire il pluralismo dell'identità e degli interessi in un quadro di progressivo sviluppo. Ma a partire dai primi anni Novanta la politica non è più stata in grado di rispondere alle esigenze della società ed è iniziata una controversa fase di transizione. Uno dei maggiori limiti del dibattito in corso è quello di aver concentrato l'attenzione soprattutto sugli aspetti formali, lasciando in ombra il rapporto tra politica e società. E su questo terreno che rinasce l'interesse per un'interpretazione sociologica del cambiamento politico.

€ 73,00

Venduto e spedito da IBS

73 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 


scheda di Rocca, D. L'Indice del 2000, n. 10

La tematica centrale di questi atti del convegno promosso a Torino nel maggio 1996 dall'Associazione italiana di sociologia Š la questione del rapporto fra politica e societ… in Italia nella transizione in atto da ormai quasi dieci anni. Se nel primo volume si focalizza l'attenzione sul cambiamento politico e le identit… sociali, con approfondimenti relativi alle nuove forme di comunicazione politica e all'evolversi del concetto di leadership, nel secondo il soggetto diventano le istituzioni, i poteri e le politiche, e qui gli spunti pi— innovativi riguardano i rapporti fra sindaci e cittadinanze, militari e politica, politica ed etnicit…. L'obiettivo, ampiamente conseguito, Š quello di approntare il ritratto sociologico d'una fase cruciale della nostra storia, e di offrire in tal modo a storici e politologi un importante strumento per lo studio delle trasformazioni che nell'ultimo periodo hanno sconvolto i tradizionali assetti politici. Gli interventi, con trattazioni sempre mirate e rigorose, spaziano dalle regioni "rosse" al Mezzogiorno, dalla campagna elettorale del 1994 a quella del '96, dai rapporti fra tecnici e politica a quelli fra comunit… ed economia, dal ruolo della tv a quello del modello americano nell'influenzare la politica nazionale. Abbondano le tabelle, le note bibliografiche, i grafici. Fra gli studiosi che hanno dato il proprio contributo all'opera segnaliamo Carlo Marletti, Alfio Mastropaolo, Gianni Riccamboni, Sergio Fabbrini, Ilvo Diamanti, Orazio Lanza e Rolando Marini.

Daniele Rocca