La poliziotta a New York

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 1981
Supporto: DVD
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 9,99 €)

Mac Caron è un poliziotto di New York incapace di gestire i casi che gli sono affidati. Di fronte alla possibilità di incastrare due bande di spacciatori, chiama dall'Italia Gianna Amicucci e l'agente Tarallo, che sono incredibilmente somiglianti all'amante e alla guardia del corpo del boss Big John. La possibilità di sostituirsi a loro sembra essere un piano perfetto.
  • Produzione: Mustang Entertainment, 2014
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 88 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 16:9
  • Area2
  • Edwige Fenech Cover

    "Nome d'arte di E. Sfenek, attrice e produttrice italiana di origine francese. Nata nell'Algeria francese, esordisce in produzioni porno-soft a basso costo per poi girare pellicole più dignitose e caratterizzate da una maggiore cura formale. Un corpo dalle forme procaci e accattivanti e un'indubbia carica seduttiva le assicurano il ruolo di primadonna del cinema erotico italiano degli anni '70 e di parte degli '80. Alcuni titoli assai evocativi sono ormai considerati «di culto» dagli appassionati del genere: tra gli altri, Quel gran pezzo dell'Ubalda tutta nuda e tutta calda (1972) di M. Laurenti e Giovannona Coscialunga disonorata con onore (1973) di S. Martino. Tenta anche qualche incursione nella commedia più tradizionale (Sono fotogenico, 1980, di D. Risi; Io e Caterina, 1981, di A. Sordi),... Approfondisci
  • Alvaro Vitali Cover

    Attore italiano. Piccolo, buffo, dall’aria gioviale e innocua, fa l’elettricista con l’hobby del ballo e del canto quando finisce fra le maglie di uno dei leggendari provini nei quali F. Fellini cercava le sue fatidiche «facce». Esordisce così in Fellini Satyricon (1969), lavora poi in I clowns (1970) e nel 1972, in Roma, è lo scalcinato ma vivace imitatore di F. Astaire che sul palcoscenico dell’avanspettacolo si vede arrivare addosso il gatto morto lanciato dalla platea ululante. È anche nel gruppo dei ragazzi di Amarcord (1973), film dopo il quale inanella una serie di ruoli sgangherati in commedie scollacciate culminate con la mini-saga inaugurata da Pierino contro tutti (1981) di M. Girolami. Nel 1995 torna sul grande schermo con il pecoreccio Club vacanze di A. Brescia, al fianco di... Approfondisci
  • Renzo Montagnani Cover

    Attore italiano. Nonostante la laurea si dedica al teatro cominciando con le compagnie di rivista degli anni '50. Esordisce sul grande schermo in un ruolo drammatico in I sogni muoiono all'alba (1961) dall'omonimo testo di I. Montanelli e unica regia del famoso giornalista. Mentre a teatro prosegue con i classici, al cinema spende una verve brillante farcita dal vernacolo delle origini toscane che lo fa protagonista di molte commedie sexy e farse per tutti gli anni '70 e '80, da Quando le donne avevano la coda (1970) di P. Festa Campanile a Il volpone (1988) di M. Ponzi. Subentra a D. Del Prete nel ruolo del barista Necchi in Amici miei atto II (1982) di M. Monicelli e Amici miei atto III (1985) di N. Loy. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali