Categorie

Marco Revelli

Editore: Einaudi
Collana: Vele
Anno edizione: 2017
Pagine: 155 p. , Brossura
  • EAN: 9788806233365

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Società, politica e comunicazione - Politica e governo - Partiti politici

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Indice

I. Populismo 2.0: la malattia senile della democrazia
«A catch-all word»... - Post-democrtazia... - Oclorazia ovvero «Governo della plebe?»

II. Non basta la parola
Minimo comun denominatore - «Alto/basso» vs «destra/sinistra» - Antipolitica - New Populism - Il caso italiano: neopopulismo di lotta e di governo

III. The original populists
Il people's party - Radici - Il cuore populista americano...

IV. The apprentice
Lo shock - Mappa (antiche e nuove) - Due Americhe - Le matamorfosi della working class - Hilbilly Elegy - Underdogs e fat cats - Populismo post-novecentesco

V. Europa infelix - Brexit
Il terremoto inglese - Ancora mappe. Ancora cleavages - Identikit simmetrici e polarizzati - Tra paura e paura

VI. Europa infelix/2 - Francia, Germania... e gli altri
Il nuovo fronte francese - Dalle fortezze nere alla Francia - Se Parigi piange, Berlino non ride... - AfD: un populismo tedesco - Un populismo per popoli ricchi? - L'alternativa berlinese all'alternativa tedesca

VII. I tre populismi italiani
Il telepopulismo berlusconiano - Il cyberpopulismo grillino - Il populismo dell'altro di Matteo Renzi - Dies irae

VIII. In conclusione: l'età del vuoto

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    la libraia

    19/04/2017 16.36.11

    Un libriccino che si legge rapidamente, ma che entra nel profondo di questa tematica. Pochi affrontano davvero l'essenza del populismo e tutti noi crediamo di conoscere il senso di una parola che invece ha tante sfaccettature e tanti modi di presentarsi. Alcuni più pericolosi, altri meno, ma sempre un po' inquietanti. Revelli, come l solito, ci regala una sintesi lucida e attenta, direi imprescindibile. Per difendere la democrazia e la libertà.

Scrivi una recensione