Porgi l'altra guancia di Franco Rossi - DVD

Porgi l'altra guancia

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Franco Rossi
Paese: Italia
Anno: 1974
Supporto: DVD
Salvato in 36 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 7,26 €)

In una paradisiaca isola dei mari del sud, due maneschi missionari devono difendere i propri miti parrocchiani dalle mire di un prepotente proprietario terriero schiavista.
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Antonio

    20/09/2019 08:15:27

    Altro titolo, forse minore, della mitica coppia Bud e Terence. La cosa comunque che accomuna questi film sono le risate e le scazzottate a non finire e solo per questo vale la pena collezionare tutti i loro film. Però se dovessi fare una classifica, questo non è stato uno di quelli da mettere in prima posizione, comunque consigliato per gli amanti.

  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2016
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 96 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0)
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Terence Hill Cover

    "Nome d'arte di Mario Girotti, attore e regista italiano. Di madre tedesca e padre italiano, trascorre l’infanzia a Dresda, in Sassonia. Debutta nel cinema a dodici anni in Vacanze con il gangster (1952) di D. Risi, poi partecipa a film assai diversi tra loro (da Gli sbandati, 1955, di F. Maselli, a La grande strada azzurra, 1957, di G. Pontecorvo, da Le meraviglie di Aladino, 1961, di H. Levin e M. Bava, a Il Gattopardo (1963) di L. Visconti, spesso in ruoli secondari, per potersi pagare gli studi classici. Negli anni ’60 soggiorna in Germania dove è impegnato in alcuni film western e di avventura. Nel 1968 interpreta l’ironico spaghetti-western Dio perdona... Io no! di G. Colizzi. Si tratta di un film cruciale: durante le riprese in Almeria incontra L. Hill, che sposa e da cui prende il... Approfondisci
  • Bud Spencer Cover

    Nome d'arte di Carlo Pedersoli, attore italiano. Campione di nuoto, trascorre alcuni anni in Sud America e – tornato in Italia – si laurea in giurisprudenza, prima di debuttare sul grande schermo come comparsa in Quo vadis? (1951) di M. LeRoy. Scelto dal regista G. Colizzi, abbandona definitivamente lo sport (nel 1952 aveva partecipato alle Olimpiadi di Helsinki come nuotatore e giocatore di pallanuoto), cambia nome nel 1967 e si dedica al cinema, recitando accanto a T. Hill nei western I quattro dell’Ave Maria (1968) e Dio perdona... io no! (1968), entrambi di Colizzi. In Lo chiamavano Trinità... (1970) e Continuavano a chiamarlo Trinità... (1971) di E.B. Clucher, la coppia Hill-Spencer modifica pro­fon­da­men­te il western all’italiana, che si allontana sempre più dal modello americano e... Approfondisci
  • Jean Pierre Aumont Cover

    Attore francese. Nasce in una famiglia d'artisti e arriva presto sulla scena teatrale e quindi ai set cinematografici. Avvenente, l'aria da eterno ragazzo, si specializza in ruoli da commedia pur offrendo buone prove anche nel registro più propriamente drammatico. Interpreta oltre un centinaio di film, molti dei quali a Hollywood, in cui è, di volta in volta, aviatore, cosacco, soldato, bagnino ecc., con lo stesso entusiasmo mantenuto più tardi nei ruoli interpretati da anziano. Lo si ricorda in Albergo Nord (1938) di M. Carné, Il diavolo alle quattro (1961) di M. LeRoy e soprattutto nella parte di Alexandre, l'attore-metafora della fine del cinema di Hollywood, in Effetto notte (1973) di F. Truffaut. Approfondisci
Note legali