Salvato in 9 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Portico d'Ottavia 13. Una casa del ghetto nel lungo inverno del '43
8,10 € 15,00 €
;
LIBRO USATO
Dettagli Mostra info
Portico d'Ottavia 13. Una casa del ghetto nel lungo inverno del '43 8 punti Premium Usato di: Libraccio venduto da IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,10 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato
Piazza del Libro
8,90 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Tomi di Carta
8,99 € + 5,00 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
ibs
14,25 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,25 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,10 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato
Piazza del Libro
8,90 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Tomi di Carta
8,99 € + 5,00 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Chiudi
Portico d'Ottavia 13. Una casa del ghetto nel lungo inverno del '43 - Anna Foa - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

Un'antica casa medioevale ormai degradata, un vasto cortile rinascimentale. È qui che il 16 ottobre del 1943 i nazisti arrestano più di trenta ebrei, un terzo dei suoi abitanti, tra i più poveri della Comunità. Sono per lo più vecchi, donne e bambini. Altri quattordici saranno catturati nei mesi successivi. Questa è la storia degli abitanti della Casa e dei nove mesi segnati per gli ebrei romani da oltre duemila deportazioni. Sono presi per strada, nel quartiere del vecchio ghetto da cui non si sono allontanati, nelle stesse case in cui sono tornati, nei negozi, perfino al bar. Li arrestano soprattutto i fascisti, le bande autonome dipendenti direttamente da Kappler mosse dall'avidità della taglia, guidate dalle delazioni delle spie. Tutto può accadere: sono l'avidità e la crudeltà la norma della spietata caccia all'uomo. Quando le spie indicano gli ebrei alle bande, un carrozzone si avvicina per far salire gli arrestati, liberarne alcuni, mandarne altri a morte, a seconda della convenienza e del capriccio. L'arbitrio era re nella Roma di quei mesi. Intorno, il caos più tremendo, nessuna forma di organizzazione, il vuoto, i bombardamenti, la fame, i rastrellamenti, le fosse Ardeatine. Il quartiere è il teatro di questa caccia infinita, un teatro che attira come una calamita i suoi abitanti e i cacciatori, che conoscono le loro prede e sanno come e dove trovarle.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

5
2013
3 ottobre 2013
XIV-143 p., ill. , Brossura
9788858109397

Valutazioni e recensioni

4,67/5
Recensioni: 5/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
gianni
Recensioni: 5/5

Storia di una casa e di molte vite, messe a repentaglio, umiliate e offese o, peggio, annientate. Lettura civile necessaria per chiunque. Stile chiarissimo.

Leggi di più Leggi di meno
valentina
Recensioni: 5/5

Triste, tristissimo ma bello proprio perchè scuote dentro, è un racconto in piccolo di quell'enorme tragedia che è stata la seconda guerra mondiale. Fa riflettere profondamente sull'uomo, su quanto sia in grado di degradare a cosa un proprio simile, sulla capacità di asservirsi ad un proprio simile, sulla capacità di non reagire a soprusi e violenze da parte di propri simili, su quanto un'idea, una religione, un partito possano drogare una mente fino a sterilizzarla di ogni capacità critica e di reazione.

Leggi di più Leggi di meno
monica
Recensioni: 4/5

Interessantissima scorrevole anche se un po' impegnativa. Consigliato.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,67/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Anna Foa

Ha insegnato Storia moderna nell'Università Sapienza di Roma. Con il Mulino ha pubblicato Eretici (2012), Andare per ghetti e giudecche (2014) e Giordano Bruno (2016).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore