Il porto delle nebbie

Pierre Mac Orlan

Traduttore: C. Földes
Editore: Adelphi
Collana: Fabula
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 4 aprile 2012
Pagine: 143 p., Brossura
  • EAN: 9788845926709
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 8,64
Descrizione
"Una donna disposta a sfruttare se stessa, anima e corpo, senza restrizioni, senza scrupoli morali e senza misticismo, è una forza della natura paragonabile all'elettricità, della quale si dominano i capricci senza mai penetrarne il mistero originario": per quanto cinica possa sembrare, è questa la "morale" che l'autore stesso, giunto quasi all'epilogo del suo libro, trae dalle storie che ha narrato. Perché dei cinque personaggi che incontriamo nella prima, memorabile scena - il giovane squattrinato che aspetta un'avventura da "acchiappare al volo", il disertore dell'esercito coloniale, il pittore tedesco che intuisce la presenza della morte nei luoghi che dipinge, l'inquietante macellaio - l'unica a cavarsela e a diventare "potente", e forse anche l'unica a sopravvivere, sarà la donna: la prostituta Nelly. Alla fine dell'interminabile notte trascorsa al Lapin Agile (celebre cabaret di Montmartre), dove sono stati costretti ad affrontare a colpi di pistola una banda di malviventi acquattati nel buio, i quattro uomini si avvieranno infatti verso un destino variamente funesto - mentre Nelly andrà incontro alla vita da "conquistatrice". Quando la ritroveremo, nel 1919, sarà diventata "la divinità della strada, ma di una strada arricchita dalle folli prodigalità di tutti gli scampati al massacro". "Sono tutti morti per la mia salute fisica e morale" penserà. E ad alta voce aggiungerà: "Naturalmente!". Con un saggio di Guido Ceronetti e una postfazione di Francis Lacassin.

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    fabien

    22/05/2012 12:13:41

    Una donna che si arrampica sulla vita portando la sua esistenza,dopo avere adoperato il proprio corpo,all'apice del successo nelle strade di Paris.Le cinque persone che si ritrovano,quasi per caso,nel cabaret del Lapin Agile,ognuna con una visione differente del destino e del domani, portano le proprie angosce a conoscenza le une degli altri.Da Jean Rabe lo squattrinato "sans profession",al sordido macellaio che sarà giustiziato, dal soldato che diserta al pittore tedesco che sa predire l amorte nelle sue opere; da questi quattro Nelly sorbirà l'essenza del "momentaneo" e del "provvisorio essere della vita. Tanto che si riscatterà, in maniera invero sordida, si da diventare la regina di Montmartre.Delle strade di Montmartre:dei bassifondi dell'esistenza. Mirabile opera che andrebbe letta in lingua originale. fabien

Scrivi una recensione