Categorie

Don Winslow

Traduttore: G. Costigliola
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2009
Pagine: 714 p. , Brossura
  • EAN: 9788806198916

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ANNA

    20/06/2016 17.04.21

    hai presente quando cominci un libro e ti dispiace già arrivare alla fine? questo libro è uno di quelli! accattivante

  • User Icon

    luciano

    03/01/2016 22.19.07

    Questo avvincente romanzo fiume è, anche, per la sua verosimiglianza, un atto di denuncia che mi ricorda " Gomorra" di Saviano. Nel romanzo da una parte c'è il mondo dei narcotrafficanti che hanno nel loro libro paga gran parte della polizia e del governo messicani ( è di oggi la notizia dell'assassinio di Gisela Mota, 33 anni, sindaca anti narcos): "l'intero governo di un paese si è venduto a un cartello di mercanti della droga"; dall'altra c'è il mondo dei senzaterra, degli affamati, degli ultimi, dei campesinos, che vivono in baracche di " cartone, lamiera, compensato...con fogne a cielo aperto e bimbi denutriti con il ventre gonfio e gli occhi grandi", il cui diritto alla vita, in Colombia, viene rivendicato dai ribelli. E allora nasce la paura che il comunismo, o più semplicemente la giustizia sociale, possa mettere piede nell'America Centrale, ciò crea un intreccio micidiale tra narcotrafficanti, che si sentono minacciati, servizi segreti, pezzi dell'esercito statunitense e la Chiesa cattolica più reazionaria che ha fatto di tutto per estirpare la teologia della liberazione. E così gli abitanti dei villaggi-baracca, che appoggiano i rivoluzionari, vengono razziati " dagli squadroni della morte fascisti... che fanno strage di contadini, gettandone i cadaveri agli incroci e nelle piazze dei villaggi, violentando e uccidendo le donne, e giustiziando i bambini sotto gli occhi dei genitori". L'eroe del romanzo è Art Keller un poliziotto degli Stati Uniti appartenente alla DEA (Drug Enforcement Administration - Ufficio del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti) il cui compito è stroncare il traffico di droga dall'America Latina agli Stati Uniti, passando per il Messico. Il mondo descritto dall'autore è un mondo torbido, in cui governa il male e in cui nulla è come appare.

  • User Icon

    Zuckerman

    07/11/2015 12.27.34

    Impossibile leggerlo, non si capisce nulla, senza senso; mai più!!!

  • User Icon

    Luca

    07/03/2015 01.24.01

    Ci sono libri che meriterebbero una scala di merito con segno meno davanti. Per quest'opera, al contrario, 5/5 è decisamente poco. É un romanzo stupendo. Duro e crudo, coinvolgente, appassionante, non si riesce a staccarsene. Don Winslow riesce a tirare fuori il meglio e il peggio da ogni personaggio, in un continuo avvicendarsi di avvenimenti e situazioni magistralmente intersecati fra loro, senza mai perdere il filo logico. La narrazione efficace e scorrevole, il ritmo brillante di ogni capitolo non lo rende mai noioso. Si arriva alla fine e si crede di aver appena iniziato. É la prima opera che leggo di questo autore, una bellissima scoperta. Capolavoro!

  • User Icon

    Costantino

    11/02/2015 22.04.25

    Semplicemente stupendo.

  • User Icon

    nick

    08/09/2014 18.10.38

    Preso in mano sospinto dalle unanimi acclamazioni, il libro mi ha profondamente deluso. E' una sequela scontata e prevedibile di faide, tardimenti, traffici, uomini uccisi come formiche, vendette, insomma un robusto polpettone di quanto abbiamo già letto in romanzi di maggiore qualità. Ma mancano il pathos,l'emozione, l'affezione al personaggio in una ricostruzione di assassini, di trafficanti, di capimafia uccisi dai delfini. Ripeto, nulla di nuovo. Infine, la lunghezza è eccessiva ed ingiustificata dalla sostanziale ripetitività dei fatti raccontati. Francamente deluso e non leggerò altro dell'Autore, anche per il molto tempo impiegato nella lettura.

  • User Icon

    KidChino

    19/06/2014 12.03.27

    Ho lasciato questo libro in sordina per troppo tempo. Ma l'attesa ha ripagato tutte le mie aspettative! Con un ritmo incalzante sin dalla prima pagina mi ha trascinato in questa guerra senza frontiere come se nulla fosse, con prepotenza e la giusta cattiveria. Come solo un grande libro può fare. Si, perchè questo è un grande libro. Winslow sviluppa una trama fitta e ben delineata. Il carattere dei personaggi è snocciolato in modo quasi perfetto ed ogni situazione è studiata a fondo nei minimi particolari. Dai luoghi alle situazioni riuscire ad intrecciare storie di persone cosi diverse in un'unica vicenda è qualcosa di molto raro. Non riuscivo davvero a staccare gli occhi dalle pagine tenendomi incollato al libro fino ad orari improponibili! Un libro davvero superbo e un autore davvero impeccabile! Ho già in casella altri due libri di Winslow e non vedo l'ora di farmi di nuovo trascinare dentro da questo bravissimo scrittore! Straconsigliato!!!

  • User Icon

    Nando

    22/01/2014 11.36.40

    Semplicemente un capolavoro......consigliatissimo!!!

  • User Icon

    achi53

    08/11/2013 13.55.32

    Ho letto tutti i libri di Winslow e sono tutti di grande livello, questo è meraviglioso, non vedevo l'ora di finirlo ma al tempo stesso volevo che non finisse mai. è un libro non da 5 ma da 10 e lode.

  • User Icon

    Giovanni

    30/10/2013 16.06.29

    E' il terzo libro di Winslow che leggo e ne sono rimasto entusiasta. Lo consiglio vivamente agli amanti del genere!

  • User Icon

    Emiliano

    14/07/2013 12.45.46

    Non posso che unirmi al coro unanime che lo indica come un capolavoro del genere. Si legge tutto di un fiato. Ci si sente come dentro la storia a fianco dei protagonisti. Imperdibile

  • User Icon

    filippo

    16/03/2013 18.07.23

    Che dire... Capolavoro del genere. Spietato e senza tregua. Non ve lo perdete!

  • User Icon

    marco77

    11/03/2013 18.56.39

    gran libro ce' poco da dire. romanzo documentario sul contrabbando di droga nell' america centrale, condito da violenza e personaggi mafiosi. ottimo lavoro.

  • User Icon

    francesco

    03/03/2013 10.05.53

    Si potesse dare la sesta stella, la darei. "Il potere del cane" entra di prepotenza nell'elite dei 4-5 libri più belli mai letti. Non è un solo un noir epico e monumentale, con adrenalina, dialoghi perfetti e personaggi memorabili (Winslow riesce a far trasparire sempre il lato umano, anche nei più spietati assassini). Questo libro è attualità, è politica, è un documentario: i fatti sono di fantasia (ma non tutti, le varie operazioni dei servizi segreti Usa, di cui si mostra il lato oscuro, sono vere), ma da quelle parti queste cose succedevano e succedono. Da leggere.

  • User Icon

    Senzalimiti

    11/12/2012 15.34.23

    Bello. Molto molto Bello. Crudo, appassionante, reale, scorrevole e mai noioso. Il modo di scrivere e l'accuratezza ti permettono di sentire il sole messicano sulla pelle e la realtà che, ancora oggi, ci circonda. Consigliato.

  • User Icon

    marius

    02/11/2012 21.53.48

    ...a mio parere è un libro epico,un capolavoro. ...i personaggi sembrano vivi,reali,la trama mi ha talmente coinvolto che sembrava di essere dentro in un film 3D. ...stile pulito, essenziale ,senza fronzoli. ...da oscar anche la traduzione in italiano.

  • User Icon

    Bicio

    20/04/2012 16.36.29

    SIDERALE!!! Fa gara a se stante. Il miglior "Poliziesco" degli ultimi 10 ANNI.

  • User Icon

    J

    03/01/2012 15.54.09

    Veramente un bel libro, a tratti molto crudo,realistico, personaggi molto interessanti. Da leggere.

  • User Icon

    Mixy

    05/12/2011 14.43.11

    Semplicemente stupendo! Avvincente dalla prima all'ultima pagina... Consigliatissimo.

  • User Icon

    Geko

    11/11/2011 15.18.22

    semplicemente il miglior libro letto negli ultimi non so quanti anni! imperdibile!

Vedi tutte le 84 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione