Categorie

Don Winslow

Traduttore: G. Costigliola
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Edizione: 1
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: 719 p.

24° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Gialli - Narrativa gialla

  • EAN: 9788806219703
Usato su Libraccio.it € 9,18

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Gaetano

    16/02/2017 15.20.45

    Don Winslow è diventato nell'ultimo anno il mio autore preferito grazie a questo libro, dopo questo li ho letti praticamente quasi tutti. Il libro è bellissimo, è un affresco spettacolare sul narcotraffico, con un ritmo sempre incalzante e scorrevole. E' sicuramente il miglior libro di Winslow, subito dopo questo ho letto Il Cartello che è una sorta di sequel temporale delle vicissitudini dei narcotrafficanti. Avendo fatto delle ricerche sull'argomento, mi sono reso conto che Winslow ha romanzato in maniera perfetta quelli che sono stati i reali accadimenti storici del narcotraffico tra Messico e Stati Uniti. Veramente bellissimo.....consigliatissimo.....

  • User Icon

    cesare

    19/02/2016 16.37.16

    Il potere del cane *** Don Winslow Art Keller è il protagonista di una guerra tra lui e i cartelli dei narcos , vari capi sanguinari, gli USA forniscono armi con la scusa di combattere il comunismo insorgente in Columbia , un libro tra lo storico ed il romanzo, troppo lungo e ripetitivo che non sfiora mai il capolavoro. . pagg. 714 febbr.2016

  • User Icon

    Marcello

    16/02/2016 18.45.52

    Lunghissimo ma bellissimo, intricatissimo, per molti versi sconcertante ed ora.....Il Cartello !!

  • User Icon

    Franklin

    29/12/2015 16.57.40

    Stupendo. Scorre come un fiume in piena. Vero, crudele, cinico. Dato che leggo prevalentemente Palahniuk, Welsh, Bukowski, Niven, pensavo non fosse il mio genere, ed invece è stato stupendo leggerlo. L'ho divorato.

  • User Icon

    stefano

    24/02/2015 17.40.36

    L'autore, grazie alla sua scrittura rapida, efficace, potente, "americana", ha potuto costruire e realizzare un affresco calzante e contemporaneo della realtà sociale deviante e violenta che si vive oggi tra gli Stati Uniti ed il Messico. Il mondo ruota intorno al traffico della droga; che lo si voglia o no, la droga è il punto cardinale, il fulcro, la meridiana, il Polo Sud, il Polo Nord, di tutta la società umana, sembra volerci dire l'autore. Molte scene sono dei cazzotti nello stomaco, il sangue scorre fin troppo, ma tutto serve per descrivere e rendere bene l'idea di quale sia l'atmosfera claustrofobica, nauseante, impossibile, che regna in certi luoghi ai confini del mondo civile. Nell'autore traspare un certo pessimismo sulla natura umana e sulla possibilità che il Bene possa guadagnare qualche punto sul Male, vero e proprio catalizzatore delle azioni umane.

  • User Icon

    LUCA

    13/01/2015 10.26.02

    Un ottimo noir anche se non ho dato il massimo dei voti perchè secondo me si perdono alcuni passaggi su eventi che l'autore non spiega bene o avrebbe potuto spiegarli meglio.

  • User Icon

    Talisie

    09/12/2014 18.45.09

    Personaggi convincenti e delineati senza sbavature e inutili orpelli, trama ben tenuta nonostante si allunghi attraverso anni, ricostruzione accurata del corollario politico dietro le quinte del narcotraffico vi terranno incollati a questo lungo romanzo ritenuto uno dei migliori di Don Winslow. In effetti l'autore non perde un colpo e la tensione rimane altissima nonostante la mole (che non deve assolutamente scoraggiarvi) del libro. 719 pagine e non sentirle, questo sì che rende lo scrittore un maestro del genere!

  • User Icon

    Mario

    25/02/2014 23.39.08

    Come al solito Don Winslow ci regala un ottimo libro con un'ottima storia. La migliore storia sulla guerra al traffico di droga tra tutti i libri del genere che ho letto. Il mio Winslow preferito!

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione