Compositore: Claude Debussy
Interpreti: Alexei Lubimov
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 2
Etichetta: Ecm
Data di pubblicazione: 19 aprile 2012
  • EAN: 0028947647355
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

€ 34,90

Venduto e spedito da IBS

35 punti Premium

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Preludi, Trois Nocturnes (trascr. di Ravel, per pianoforte a 4 mani), Préludes à l’après-midi d’un faune (trascr. di Debussy per 2 pianoforti)
Di fronte ai Prèludes, l’opera centrale di questo doppio CD, ci si accorge di quanto Debussy abbia cambiato la storia della musica per pianoforte, un pregio più spesso accordato a Chopin o a Beethoven. Estremamente meticoloso nei particolari della scrittura musicale, Debussy chiedeva all’interprete - così dicono le testimonianze dirette - grande fedeltà a ogni sfumatura dinamica e a ogni figurazione ritmica; ma l’elemento che più costituì una novità per i suoi contemporanei è proprio quello meno comunicabile dalla scrittura, cioè il colore del suono. Un riferimento a Chopin o addirittura a Bach nei 24 Preludi in 2 libri di Debussy, non è scevro da notevoli differenze, a cominciare dal titolo descrittivo di ogni brano. Le dinamiche sonore di questi brani, compresi gli altri celebri che nel CD sono eseguiti nella trascrizione per due pianoforti, fluttuano dall’indicazione fff a quella pppp (fortissimo - pianissimo), dal portamento legato all’effetto percussivo, dal colore pittorico ottenuto dall’uso intensivo dei pedali alle armonie modali. Alexei Lubimov ha scelto di usare due differenti strumenti per l’esecuzione dei Preludi: un Bechstein del 1925 per il primo Libro e uno Stainway del 1913 per il secondo.

Dopo aver iniziato a studiare pianoforte a Mosca con Heinrich Neuhaus, Alexei Lubimov ha volto la sua attenzione al clavicembalo e al fortepiano, affermandosi come uno degli interpreti più raffinati dei repertori barocco e classico.