Categorie

Jacqueline Carey

Traduttore: E. Villa
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
Pagine: 747 p. , Brossura
  • EAN: 9788850216611

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    SILVIA

    14/01/2013 17.29.47

    Questo secondo libro della trilogia dedicata a Phèdre mi è piaciuto ancora più del primo. Sempre coinvolgente e intrigante,in questo caso ho trovato bellissimi anche i luoghi che la protagonista attraversa durante le sue avventure.

  • User Icon

    Claire

    27/04/2011 23.00.50

    Non ci sono parole per esprimere la bellezza di questo libro. All'apparenza potrebbe sembrare solo una storiella "fantasy"...ma è molto di più. Jacqueline Carey è semplicemente fantastica!

  • User Icon

    _CrazyGirl_

    07/01/2011 19.02.22

    M-E-R-A-V-I-G-L-I-O-S-O. Che altro aggiungere? Carey Jacqueline non si smentisce,tuttaltro conferma la sua validita come autrice appassionando ancor di più noi poveri lettori,ormai stregati dai suoi capolavori...Finire i suoi libri è una gioia e un dolore: Dolore dolce che vale la pena vivere,sarà l'influenza di Phèdre questa??xD Apparte gli scherzi,questi libri ti coinvolgono in un modo impressionante..li consiglio vivamente!!*_*

  • User Icon

    mariathea

    07/09/2010 16.22.56

    Condivido appieno il commento di Paolo. Nel primo libro ci sono un po' di problemi a seguire i nomi e le genealogie ma se era bello è intigrante il primo questo è ancora più scorrevole e sempre coinvolgente. Adoro la lealtà di Phedre e mi piacciono molto i principi gemelli e Ysandre è fantastica con Phedre. Devo ancora leggere il seguito e ho visto con entusiasmo che ci sono ancora altri capitoli in uscita. Bellissimo.

  • User Icon

    Sally

    25/05/2010 13.49.30

    Premetto che, generalmente, non amo particolarmente i libri centrali di una trilogia. Questa è decisamente l'eccezione che conferma la regola!!! Se possibile (in quanto ho già attribuito un bel 5/5 a "Il dardo e la rosa") "La prescelta e l'erede" è ancora più bello del primo libro!!!

  • User Icon

    Paola

    21/04/2010 10.21.52

    Ieri sera alle 2:00 di notte ho finito il libro, non riuscendo a smettere di leggere. Oggi inizio l'ultimo libro di questa trilogia fantastica.

  • User Icon

    M@rta

    04/01/2010 17.41.45

    ...che dire di quest'altro meraviglioso romanzo?ho appena finito di leggerlo e già mi mancano Phèdre e Joscelin su tutti!!! mi manca il mondo ricreato in queste pagine che lega sapientemente la mitologia e i vari culti con una cartina dell'Europa moderna molto affascinante!riprendendo il primo, la scrittura della Carey è sempre scorrevole e anche nelle descrizioni non diventa mai noiosa o superflua!mi è piaciuto anche il modo in cui si riportano avvenimenti passati x rinfrescare la memoria del lettore(dato che con tutti questi nomi, il romanzo diventa davvero impegnativo). Un elogio all'autrice e anche allo staff di traduzione!Aspetto con ansia di poter leggere "la maschera e le tenebre"... soltanto dopo gli esami in sessione invernale =( CONSIGLIATISSIMO!

  • User Icon

    Marianne72

    05/12/2009 10.24.10

    La Carey non delude: degno secondo capitolo, avvincente e intrigante dalla prima all'ultima pagina. Da leggere.

  • User Icon

    Paolo

    26/05/2009 17.28.11

    Superato il "problema" dei nomi e delle genealogie con il primo libro, con questo si naviga a gonfie vele (in tutti i sensi). Avvincente fino all'ultima pagina.

  • User Icon

    claudio

    10/03/2009 18.22.26

    Brava! Originale, un mondo tutto nuovo, uno stile pulito ed efficace ed una storia ben costruita. Avvince ed affascina dalla prima all'ultima pagina

  • User Icon

    Gaba

    27/01/2009 14.47.31

    Continua la saga di Phèdre, cambiano gli scenari e alcuni personaggi, ma rimane lo stile avvincente e difficilmente noioso che rende questo libro, a metà fra il romanzo rosa d’avventura e la saga fantasy, una piacevole lettura che vi coinvolgerà fino all’ultima pagina, in attesa ovviamente del terzo e ultimo capitolo.

  • User Icon

    MARINA

    04/12/2008 18.23.51

    Degno seguito de "Il dardo e la rosa". Intrigante, affascinante e originale. Reinterpretazione del nostro mondo, ne coglie appieno i paradossi e le caratteristiche. A volte la trama risulta prevedibile, ma la Carey trova sempre un espediente diverso per sviare il lettore. Le scene di sesso non sono mai volgari o inutili, ma chiariscono l'evolversi delle vicende..e sono molto sensuali. La scrittura è scorrevole, può risultare un po' pesante durante la spiegazione degli intrighi di corte e a volte presenta certi passaggi non molto chiari, ma per la parte "sentimentale-narrativa" è ottima, molto evocativa e con delle battutine spassose. Come il primo, è un ottimo libro che si legge una volta, due volte, tre ... quattro ... e il batticuore rimane!

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione