Categorie

Raffaele Cadin

Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2008
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XXI-594 p.
  • EAN: 9788814140884
LA PRASSI DEL CONSIGLIO DI SICUREZZA E LA SUA LOGICA: Profili introduttivi - La prassi del Consiglio di sicurezza sui presupposti della sua azione ex Cap. VII (Aggressione e violazione della pace - Minaccia alla pace) - LA TEORIA PRATICA: La fonte della legittimità dell'azione del Consiglio di sicurezza ex Capitolo VII della Carta dell'ONU: l'accertamento esplicito di una situazione specifica di grave pericolosità sociale (I presupposti procedurali e strutturali. La conditio sine qua non dell'accertamento esplicito e specifico di una aggressione, violazione della pace o minaccia alla pace - I presupposti oggettivi. Una situazione specifica di grave pericolosità sociale quale minimo denominatore dell'azione del Consiglio di sicurezza - La titolarità del potere di accertamento ex art. 39. Il significato della competenza "super esclusiva" del Consiglio di sicurezza nell'ordinamento onusiano e in quello internazionale) - I vizi di legittimità dell'azione del Consiglio di sicurezza e il loro sindacato (I limiti giuridici ai poteri del Consiglio di sicurezza nel quadro del Cap. VII della Carta, con particolare riferimento all'accertamento ex art. 39 - Il controllo di legittimità tra sindacato giurisdizionale e meccanismi di contestazione sociale).