La primavera di Praga. 1968: la rivoluzione dimenticata

Enzo Bettiza

Editore: Mondadori
Collana: Oscar storia
Anno edizione: 2009
Formato: Tascabile
Pagine: 159 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788804589778
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    luca

    10/03/2013 16:52:15

    Lo stile di scrittura di Bettiza non risulta dei più scorrevoli e sciolti. Tuttavia l'argomento è trattato in tutti i suoi aspetti: politici, ideologici e militari. Lo ritengo quindi un buon testo per arrivare a conoscere un evento storico molto importante e crudele, che ha mostrato le prime rotture del sistema comunista sovietico. Ne consiglio perciò la lettura, per avere una conoscenza dei fatti tramite un libro breve e di facile comprensione.

  • User Icon

    Maxlalo

    27/10/2009 08:53:18

    Molto interessante anche se non mi piace troppo il modo di scrivere di Bettiza. Comunque rende chiari tutti i fatti e i retroscena dei quanto è successo in Cecoslovacchia nel 68 e di come la gente ha vissuto il dramma dell'arrivo dell'esercito russo. Tutto il mondo guardava con il fiato sospeso questo piccolo paese che con umiltà e compostezza sfidava il colosso sovietico (che era un fratello). L'arrivo dei carriarmati russi ha spezzato il sogno di libertà di un popolo che ha dovuto aspettare altri vent'anni prima di liberarsi definitivamente del pesante fardello socialista.

Scrivi una recensione