Il primo Natale (DVD) di Salvatore Ficarra,Valentino Picone - DVD

Il primo Natale (DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2019
Supporto: DVD

26° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Commedia

Salvato in 29 liste dei desideri

€ 14,99

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dopo il grande successo de L’Ora Legale, Il Primo Natale è diventato il nuovo film record del duo comico, nonché maggiore incasso italiano del 2019 con oltre 15 milioni di euro. Sesto film alla regia e come protagonisti della coppia FICARRA e PICONE, il film è un progetto ambizioso, sia dal punto di vista dei temi trattati, sia da quello produttivo. Il film, racconta la storia di Salvo e Valentino, un ladro e un prete, che si ritroveranno a fare un viaggio nel tempo, fino all’Anno Zero. In questo viaggio, avranno a che fare con tanti personaggi incontrati lungo il cammino, tra cui un inedito Erode interpretato da Massimo Popolizio.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Warner Bros, 2099
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 100 min
  • Area2
  • Massimo Popolizio Cover

    "Attore e doppiatore italiano. Dopo il diploma all’Accademia nazionale d’arte drammatica di Roma avvia una fruttuosa collaborazione con il regista teatrale L. Ronconi; vince il premio Ubu come miglior attore nel 1995 per gli spettacoli Re Lear di W. Shakespeare e Verso Peer Gynt ispirato al Peer Gynt di H. Ibsen, e nel 2001 per I due gemelli veneziani di C. Goldoni. Sul grande schermo vince, come doppiatore, il Nastro d’argento per Hamlet (1996) di K. Branagh e lavora, come attore, con P. e V. Taviani in Le affinità elettive (1996), R. Torre in Mare nero (2006), D. Luchetti in Mio fratello è figlio unico (2007) e P. Sorrentino ne Il divo (2008), dove interpreta Vittorio Sbardella. " Approfondisci
Note legali