copertina

Il principe e la morte. Corpo, cuore, effigie nel Rinascimento

Giovanni Ricci

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Il Mulino
Collana: Intersezioni
Anno edizione: 1998
Pagine: 228 p.
  • EAN: 9788815063045
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 5,58

€ 10,33
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

L'autore inizia la sua esposizione raccontando le circostanze della morte di Ercole II, il ritorno del figlio Alfonso II dalla Francia e i preparativi del funerale; poi prende in esame la diffusione europea dell'uso del doppio funerale dei re, la sua funzione di sottolineare il carattere sacrale del potere e dunque di assicurare una successione pacifica, e le ragioni per le quali esso viene adottato a Ferrara. Infine è la volta dello svolgimento vero e proprio del funerale, di cui Ricci smonta e analizza ogni minimo particolare: la processione, la cui pompa è messa in rapporto con le cerimonie di intronizzazione, l'imbalsamazione e il destino riservato alle viscere e al cuore, la sepoltura separata del cadavere, ecc.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali