Categorie

Jean-Patrick Manchette

Traduttore: C. Testi
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2007
Pagine: 187 p. , Brossura
  • EAN: 9788806175511

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    AdrianaT.

    28/06/2015 10.44.55

    Bisex, beve rum e vodka, fuma Gitane e sigari, regala pistole per Capodanno e prova un'attrazione macabra per le fotografie di cadaveri. Pallida come Lisbeth Salander, armata come Lara Croft e letale come Nikita, si chiama Ivory Pearl - per gli amici Ivy - ammesso che convenga esserle amica. Perla d'Avorio, ragazza prelevata dalla strada da pigmalione gay bisognevole di copertura, diviene affermata e cazzutissima fotoreporter di guerra e, suo malgrado, ingaggiata in una missione troppo delicata per un maschio: ci voleva proprio una wonder woman. E quando il sentiero di Perla d'Avorio incrocia quello di Alba Nera, il gioco si fa duro. Postumo, incompleto, imperfetto - un concentrato di tristezza per un libro e per il suo autore, ma il tocco unico, inconfondibile - anche se solo un abbozzo rispetto al fantastico 'Piccolo blues' - è sempre da grande noir, ma da leggere solo dopo aver dato fondo alle ultime scorte. Addio J-PM.

  • User Icon

    Filippo

    28/08/2007 18.05.41

    Purtroppo è un libro monco, incompleto. L’Einaudi fa credere che manchi giusto il finale, invece gli appunti dell’autore autorizzano a pensare uno sviluppo molto più ampio, come se dovesse scrivere ancora una buona metà del libro. E la metà che abbiamo già letto? Ottima, con Manchette che porta al livello massimo la sua scrittura scarna ma di carattere. Però peccato che finisca così.

Scrivi una recensione