Il principio di sussidiarietà nel diritto privato. Vol. 1: Potere di autoregolamentazione e sistema delle fonti. Autonomia privata e diritto di famiglia. Attività negoziale e composizione alternativa delle fonti.

Curatore: M. Nuzzo
Editore: Giappichelli
Anno edizione: 2015
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XVIII-681 p., Rilegato
  • EAN: 9788834859162
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 66,50

€ 70,00

Risparmi € 3,50 (5%)

Venduto e spedito da IBS

67 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello
Autori. – Prefazione. – Parte I. Potere di autoregolamentazione e sistema delle fonti. – Sezione I. L’esperienza italiana. – La sussidiarietà nel linguaggio dei giuristi (R. Carleo). – Sussidiarietà orizzontale e dinamica degli spazi sociali. Ipotesi per una corologia giuridica (M. Ricca). – Il problema della giuridicità delle regole deontologiche delle professioni (A. Bellelli). – Regole deontologiche delle professioni e principio di sussidiarietà (E. del Prato). – I codici delle professioni e dell’impresa nel quadro del principio di sussidiarietà (E. Bellisario). – Principio di sussidiarietà e regole deontologiche: il ruolo della deontologia notarile tra libertà di concorrenza e correttezza professionale (R. Carrano). – Ordinamento del notariato e principio di sussidiarietà (G. Celeste). – Codice deontologico e responsabilità del medico (M. Pucci). – Deontologia medica e regole di responsabilità alla luce del principio di sussidiarietà (A. Valongo). – Legge di riforma e Codice deontologico forense (M.L. Magno). – Carta delle fondazioni e ordinamento del terzo settore (L. Fernández del Moral Domínguez). – Codici di autoregolamentazione, uso della rete e informazione dell’utente (G.L. Fusco). – Sussidiarietà orizzontale e ordinamento sportivo (M. Cimmino). – Sussidiarietà e regole di validità dei contratti sportivi (G. Santorelli). – Sezione II. – L’esperienza di Brasile, spagna, Germania, Grecia, Gran bretagna. – Norme deontologiche delle professioni e principio di sussidiarietà orizzontale nell’ordinamento brasiliano (M. Fridolin Sommer Santos). – Etica e regole deontologiche delle professioni e principio di sussidiarietà. Il valore giuridico dei codici deontologici professionali nell’ordinamento spagnolo (E. Llamas Pombo). – La giuridicità delle regole deontologiche delle professioni nell’ordi-namento tedesco (U. Stein). – The Legal Value of Codes of Professional Conduct in the Greek Legal System (Mm. M. Ismini Kriari). – The Increasing Importance of Codes of Conduct in the English and Welsh Legal System (A. Sherr and S. Thomson). – Parte II. Autonomia privata e diritto di famiglia. – Sezione I. L’esperienza italiana. – Il principio di sussidiarietà nel diritto di famiglia (R. Giampietraglia). – Il “mosaico delle famiglie” nel sistema della Costituzione (A. Papa). – Patti di famiglia: competenza normativa dell’ordinamento e competenza dispositiva dei privati nel prisma della sussidiarietà (L. Rossi Carleo). – Sussidiarietà ed accordi prematrimoniali (R. Bocchini). – Gli accordi dei genitori sull’affidamento dei figli (E. Bellisario). – L’affidamento condiviso tra autonomia privata e controllo del giudice (M. Romano). – Accordi “a latere” nella separazione tra autonomia privata e poteri del giudice (F. Zagaria). – Sezione II. L’esperienza spagnola. – Los protocolos familiares: concepto, contenido típico y publicidad (E. Serrano Gómez). – La autonomía de la voluntad en la filiación: los reconocimientos de complacencia (Mª P. Represa Polo). – La custodia compartida: ¿Modelo ideal de convivencia en situaciones de crisis matrimonial? (J. Ortega Doménech). – La situación de las parejas no casadas en España (C. De Amunátegui Rodríguez). – Acuerdos prematrimoniales: modelos preventivos de resolución de conflictos matrimoniales (L. A. Anguita Villanueva). – Parte III. Attività negoziale e composizione alternativa delle liti. – Principio di sussidiarietà sociale e diritto privato (E. del Prato). – La “tipizzazione” dei contratti tra modelli normativi e autoregolazione (L. Rossi Carleo). – Potere “normativo” dei privati, clausole generali e disciplina dei contratti (F. Ricci). – Il “nuovo” riparto di competenze tra legislazione e giurisdizione (G. Furgiuele). – Soft law e governance: i fallimenti del mercato e l’esperienza dell’Arbitro Bancario Finanziario (M. Rabitti). – Principio di sussidiarietà e risoluzione stragiudiziale delle controversie in materia bancaria: l’esperienza dell’Arbitro Bancario Finanziario (P. Bartolomucci). – Negoziazione assistita e mediazione familiare nella prospettiva della sussidiarietà (A. Cilento).