Categorie
Traduttore: A. C. Cappi
Editore: Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Anno edizione: 2016
Pagine: 366 p. , Rilegato
  • EAN: 9788830444744


Come al solito Patterson offre una lezione su come miscelare azione e alta tensione, ricamando un noir allucinato, dal sapore quasi psichedelico, ricco di colpi di scena e di sbalorditivi concatenamenti di trama. Una lettura che fagociterà ogni secondo del vostro tempo libero, perfetta per un weekend estivo.

A Santa Monica il clima è pazzo. Fa sempre un gran caldo, l’umidità è alle stelle e se si guarda all’orizzonte sembra costantemente che stia per scoppiare una tempesta. Uno sfondo da favola per un falò notturno tra vecchi reduci dell’Iraq. Quattro vecchi arnesi accomunati dall’amore per il surf. Pare di averli davanti questi attempati domatori di onde e le loro storie dei bei tempi andati, un materiale inesauribile di aneddoti, affabulazioni e altri trastulli senili. La pelle incartapecorita dal solleone, le immancabili bandane cotte dal sale marino e una miriade di rimorsi per quei brevi istanti, oramai vaghi, in cui la natura è vinta e ti sembra di aver sfidato gli dei, lassù sulla cresta dell’onda, con le ragazze che aspettano sul bagnasciuga a celebrare te, moderno Prometeo in bermuda. Se non è questa la California… Gli episodi si accumulano, le balle si moltiplicano, tra una montagna di birre affogate nel ghiaccio e qualche amaro ricordo di Desert Storm, ma anche dell’Afghanistan per chi è stato chiamato più volte. L’onorabilità delle donne di casa Bush ne esce pesantemente scalfita.
A interrompere l’idillio arriva un tipo losco, anch’egli un ex marine, dal nome poco raccomandabile: Niente Prigionieri. Non ha tempo per una birra. All’improvviso estrae due Glock, otto colpi e i quattro amici finiscono morti ammazzati. Tempo di raccogliere i bossoli della 9 mm, bere una birra tutta d’un fiato e l’assassino è già fuggito. Sulla spiaggia sono rimasti solo i corpi martoriati dei vecchi eroi, gentilmente lambiti dagli spruzzi di acqua salata e dal rollio delle bottiglie di birra in procinto di essere portate via dalla marea, insieme alle prove.

Perché freddare quei poveri disadattati? L’unico in grado di dare una risposta non può che essere Jack Morgan, detective a capo della Private, l’agenzia investigativa più famosa della città. La triste sorte dei quattro reduci rischia tuttavia di passare in secondo piano, perché nel frattempo sono scomparse due celebri star hollywoodiane, Jennifer e Thomas Harlow, la coppia più paparazzata e amata d’America. Sembra scoppiata l’isteria in California, il panico è alle stelle, i fan li rivogliono immediatamente indietro. L’idea che i paladini del grande schermo, rinomati benefattori e adottatori compulsivi di bambini del terzo mondo, siano stati rapiti, fa impazzire la stampa. In realtà sono stati avvistati in Messico, pesantemente ubriachi e ignari di essere diventati un caso nazionale. Morgan dovrà abbandonare temporaneamente il caso dei surfisti per recarsi in Messico e recuperare la coppia glamour, ma presto si accorgerà che quell’avvistamento è stato solo uno specchio per le allodole. In ballo c’è qualcosa di grosso, un progetto che coinvolge agenzie militari segrete passate al nemico, mafia nell’industria cinematografia e persino Niente Prigionieri, il folle mercenario che ha seccato i quattro surfisti.

L.A. Private è il terzo volume dedicato alle peripezie di Jack Morgan, il settimo se si conta come protagonista l’agenzia investigativa Private, al centro delle prime avventure e gestita da diversi detective. Patterson, in collaborazione con il fido Sullivan, costruisce un thriller perfetto, l’ennesimo di una sterminata e impressionante bibliografia, dove svettano, per fama, le avventure di Alex Cross. Anche Morgan riesce ad essere avvincente quanto Cross, infatti le vostre aspettative non rimarranno deluse, perché come al solito, duole quasi ammetterlo, Patterson offre una lezione su come miscelare azione e alta tensione, cucendo la sua storia più psichedelica in un saliscendi di colpi di scena e di tortuose incatenamenti di trame apparentemente inconciliabili. Collegare le vicende di una coppia di vip chiaramente ispirata a Brad Pitt e Angelina Jolie, con i regolamenti di conti tra agenzie militari sembra la premessa di un noir allucinato, ma fidatevi, la trovata ripagherà le attese e vi accompagnerà in una lettura che fagociterà ogni secondo del vostro tempo libero. La lettura perfetta per un weekend estivo. Sognando la California.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ilaria

    28/08/2016 22.02.26

    Il famosissimo Patterson ,milioni di copie vendute e'il primo libro che leggo di questo autore e faccio volentieri a meno di leggerne altri

  • User Icon

    Pupottina

    07/07/2016 16.16.25

    Ottimo bestseller, scritto dal maestro del thriller. Ottima a avvincente lettura.

Scrivi una recensione