Categorie

Giovanni Ariolli

Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2009
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XIII-674 p.
  • EAN: 9788814149627

L'opera costituisce un'approfondita disamina del processo penale davanti al giudice di pace. Il lavoro, in particolare, esamina tutte le disposizioni sulla competenza penale del giudice di pace, sia di carattere processuale che sostanziale, alla luce degli orientamenti della Corte costituzionale, della Corte di cassazione e delle più importanti decisioni di merito, nonché dei contributi della migliore dottrina (nelle note vengono riportati gli estremi delle decisioni, ove queste sono pubblicate, i riferimenti dottrinari con le opere citate). Continui sono i riferimenti agli istituti del processo "ordinario" davanti al tribunale e alle interrelazioni con quello "di pace", nonché le problematiche (espresse con casi pratici) che si pongono dinanzi al giudice di pace (questioni, eccezioni, ambito applicativo di istituti processuali, esclusioni, ecc.).Oggetto di trattazione sono anche le norme di ordinamento giudiziario e di carattere secondario (regolamenti, circolari del C.S.M, ecc.) che riguardano lo status del giudice di pace e i profili organizzativi che interessano l'ufficio di tale giudice.L'opera è aggiornata, sia dal punto di vista normativo che giurisprudenziale, all'anno 2009 e si rivolge sia agli addetti ai lavori (avvocati, giudici di pace, magistrati, vice-procuratori onorari) che a coloro che vogliono approfondire la conoscenza del sistema processuale del giudice di pace.