Prodotto interno mafia. Come la criminalità organizzata è diventata il sistema Italia

Curatore: S. Danna
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 8 novembre 2011
Pagine: 165 p., Brossura
  • EAN: 9788806207984
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 8,64

€ 12,00

€ 16,00

Risparmi € 4,00 (25%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    giorgio g

    15/11/2013 09:00:23

    Un interessante confronto di opinioni tra i Magistrati Pietro Grasso e Nicola Gratteri, il Presidente di Confindustria Sicilia Ivan Lo Bello , il Vescovo di Mazara del Vallo Domenico Mogavero e lo scrittore Moisés Naìm coordinati da Serena Danna che ha curato l'introduzione e posto le domande agli intervistati. Tra i diversi interventi ho scelto due frasi di Lo Bello che, a mio parere, inquadrano perfettamente il problema delle varie mafie: "In Italia chi è stato condannato per corruzione continua ad avere un ruolo nella società e spesso riesce a riprendere in breve tempo la sua attività. Accade perché certi comportamenti illegali non sono vissuti dall'opinione pubblica come azioni dannose per la società. Nel mondo anglosassone, gli evasori, i corrotti, i nemici della concorrenza diventano reietti". "Siamo l'unico paese che ha manifestato, e ancora manifesta, un forte spirito di tolleranza nei confronti dell'evasione fiscale e della corruzione". In conclusione, è una lettura che contribuisce non poco a chiarire le idee su un fenomeno che purtroppo pervade la nostra società.

Scrivi una recensione