Categorie

Elisabetta Pederzini

Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2004
Tipo: Libro universitario
Pagine: XVI-366 p.
  • EAN: 9788814109669

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    rubicante

    11/07/2004 12.37.39

    L'opera ricostruisce le reciproche intersezioni esistenti tra definizione e disciplina "speciale" dell'opa e disposizioni codicistiche dettate per i contratti in generale, con particolare riguardo ai precetti relativi all'offerta al pubblico e alle modalità formative dell'accordo contrattuale. L'analisi segue il dispiegarsi del procedimento d'offerta attraverso l'approfondimento dei requisiti della proposta formulata dall'offerente attraverso il documento diffuso sul mercato (irrevocabilità, scindibilità od inscindibilità, condizionabilità), delle modalità di adesione da parte degli investitori (formalità, conformità, incondizionabilità) e dell'efficacia traslativa dei contratti aventi ad oggetto gli strumenti finanziari oggetto di offerta. La considerazione dei profili di obbligatorietà non trascura l'indagine relativa alla possibilità di un'opa imposta in via convenzionale, per effetto di una scelta statutaria in tal senso. Nelle considerazioni di sintesi trova spazio l'ipotesi ricostruttiva di una fattispecie unitaria di offerta pubblica d'acquisto.

Scrivi una recensione