Categorie

Il profumo del mosto selvatico

(A Walk in the Clouds)

Titolo originale: A Walk in the Clouds
Regia: Alfonso Arau
Paese: Stati Uniti
Anno: 1994
Supporto: DVD

32° nella classifica Bestseller di IBS Film - Drammatico - Sentimentale

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 7,99

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    tony

    19/05/2009 12.01.44

    davvero una storia molto carina nonchè romantica! da vedere sicuramente! che brava la sanchez-gijon!

  • User Icon

    Bilbo

    22/02/2009 14.40.43

    Anthony Quinn e Giancarlo Giannini salvano questo film. Peccato non sfruttare meglio la sceneggiatura. Inverosimile a tratti. Romantica, ma senza poesia la storia d'amore. Si poteva fare meglio. Sufficiente.

  • User Icon

    Rossana

    04/10/2007 19.46.05

    Un film che racconta l'amore in maniera profonda e pulita. L'amore familiare, nella sua forza e complessità, e l'amore tra l'uomo e la donna, ciascuno squisitamente catturato nella sua dimensione senza tempo. Ironia e note di colore rendono il film davvero intenso e ricco di umanità. E' uno dei miei preferiti!

  • User Icon

    Teresa

    15/09/2006 17.59.38

    Possibile che su 15 recensioni solo uno ha riportato e ricordava che questo film NON È ALTRO CHE IL REMAKE DEL NOSTRO "QUATTRO PASSI TRA LE NUVOLE" 1942 regia di ALESSANDRO BLASETTI con GINO CERVI, ADRIANA BENETTI e altri Grandi Attori! Possibile che a cinema sono andati solo i ventenni!? I più giovani sono scusati, ma i 40, 50, 60 … Io non sono molto grande (classe 1967) eppure mi è capitato di rivedere spesso in tv questo film. E in quanti sanno che anche noi ne abbiamo fatto un remake? (1956 “Era di venerdì 17” di Mario Soldati con Fernandel e Giulia Rubini, anche questo rivisto in tv parecchie volte). Tra “Quattro passi tra le nuvole” (SUPERLATIVO) e “Il profumo del mosto selvatico” (fatto bene non c’è che dire) ci sono ben 52 anni di differenza che si riassumono per il finale adattato alla “morale dei tempi“ :nel primo, Paolo (integerrimo marito), temporaneo finto marito di Maria, convince la famiglia di lei a riprenderla nonostante la “maternità senza marito” … e tornando a malincuore dalla sua famiglia; nel secondo Paul (marito divorziato e poi libero) temporaneo finto marito di Victoria, convince la famiglia di lei a riprenderla nonostante la “maternità senza marito” … e dopo un primo addio torna da Victoria. A parte tutto io voglio sperare che il regista Alfonso Arau abbia voluto omaggiare il nostro CINEMA (il soggetto è di Pietro Tellini e Cesare Zavattini!!!), inoltre recensioni varie riferiscono che in parte è stato girato a Cinecittà ... il titolo originale in inglese e ripreso dal nostro … la presenza di Giancarlo Giannini … Keanu Reeves che ripete una battuta riferendosi al titolo originale…. e può bastare tutto questo per sospettare un remake del "nostro Film!" Sarebbe bello se qualche gestore di cinema avesse la possibilità è la passione di riproporre le versioni originali dei film (italiani, americani, o altri che siano)così da poter vedere “prima” e “dopo”. Ogni tanto guardiamo qualche vecchio film … o documentiamoci (mi ci metto anch’io) …si fanno delle scoperte!

  • User Icon

    luigi

    22/06/2006 11.50.54

    Ieri sera ho rivisto con piacere per la 4 volta il film...fantastico!Ogni scena è curata nei minimi dettagli...bravissimi gli attori tutti.Ma in particolare la colonna sonora e le musiche sono bellissime, per non parlare poi della serenata...a proposito ma qualcuno ne conosce il titolo?Ve ne sarei grato...

  • User Icon

    Davide

    22/06/2006 10.33.26

    Film stupendo, con un superlativo Giancarlo Giannini; dire altro sarebbe superfluo.

  • User Icon

    Beppe il Brema

    22/06/2006 10.09.55

    Il film è ottimo come ambientazione, recitazione, musiche, fotografia, regia, esalta l'amore per la famiglia e la terra; ma il finale? Una vite può prendere fuoco, forse anche un filare, ma tutto un vigneto quando è consistente la distanza fra un filare e l'altro! Poi quelle esplosioni di dove vengono, uva al tritolo? Il ritrovamento di un pollone verde ha certamente un grosso significato simbolico, ma se andava in un vivaio si comperava alcune viti belle verdi e robuste.

  • User Icon

    elisa

    21/06/2006 23.37.20

    Una bellissima storia sul significato e sul valore dell'amore.

  • User Icon

    francesca

    04/02/2006 17.00.00

    Adoro questo film. Più che film, una poesia. Una storia delicata e tenera. Lo sfondo una stupenda fazenda dipinta con toni sfumati e struggenti. Una vita quasi irreale per la sua bellezza e integrità. Una sceneggiatura meravigliosa. Una musica e una fotografia superbe. Un cast d'eccezione. A parer mio tutto è ai massimi livelli. Un film che fa sognare...

  • User Icon

    xyz

    17/07/2005 22.25.23

    Conosco e adoro "Quattro passi fra le nuvole" da quando avevo 12 anni (ora ne ho 75). Lo hanno voluto rifare con "Il profumo del mosto selvatico" (a proposito: come fa un "mosto" ad essere "selvatico"?); ma il remake non è assolutamente all'altezza dell'originale. Solo un raccontino abbastanza piacevole e garbato, adattato al gusto di oggi; e non altro.

  • User Icon

    kikka

    18/06/2005 17.22.21

    in effetti il vero titolo sarebbe stato una passeggiata tra le nuvole!

  • User Icon

    marpet

    17/04/2005 14.45.07

    E' un fim, il cui titolo poco si sposa con il contenuto. Attori di primo ordine, trama consistente e fotografia bellissima. E' un film molto tenero che fa bene a chi lo guarda

  • User Icon

    Simone

    16/03/2005 01.05.46

    Non pensavo che un film del genere potesse piacermi così tanto, è veramente diventato uno dei miei film preferiti e adoro tutto di quel film dalle musiche alle scenografie con quei colori caldi e poi non posso non citare Anthony Quinn e Giancarlo Giannini che rendono il film assolutamente stupendo e imperdibile. Anthony Quinn è un patriarca assolutamente perfetto, gentile e severo che tiene la sua famiglia unita e Giancarlo Giannini che anche se severo con i figli è dolce con la moglie come un giovane innamorato. Sarebbe una bella vita di pace e tranquillità ( per chi vive in città sono due parole sconosciute) vivere in una fazenda con la propria famiglia e dedicare anima e corpo per i campi e invecchiare circondato da chi ti è più caro. Ripeto che non pensavo che avrei amato un film di questo genere ma è troppo bello e ogni volta che lo rivedo provo come una sensazione di pace e nostalgia e forse per queste emozioni che provo il film a mio parere è perfetto e ti fà passare due ore piacevolissime. Avrei mille pensieri da condividere con chi ama alla follia questo film ma mi fermo sennò non finisco più ehehe.

  • User Icon

    Niky-Niky

    02/03/2005 18.51.50

    Indescrivibile davvero.. una storia fantastica.. non immaginavo di essere così romantica! D'altronde dopo questo film sono diventata un'accanita fan di Keanu Reeves..

  • User Icon

    giuliana

    12/12/2004 14.48.05

    e' stato il + bel film che ho visto!!!!!!!

  • User Icon

    Raimondo

    16/10/2004 17.34.27

    splendido Giannini e la colonna sonora... fantastica la riproduzione delle scene nelle vigne... ps. per Sara: io ho la colonna sonora originale comperata in messico

  • User Icon

    sara

    30/09/2004 20.18.14

    la vita che desidero... con storie tramandate che arrivano dritte al cuore! peccato non risca a trovare la colonna sonora, per me molto importante

  • User Icon

    Lisa

    03/04/2004 20.49.51

    Forse un po' scontato ma vale la pena di vederlo per i colori dei vigneti e per l'atmosfera di tempi passati e profumati.

  • User Icon

    greta

    20/04/2001 16.34.21

    una bella commediola piena di buoni sentimenti con un Reeves estremamente buono, bellissima la fotografia,bella la sceneggiatura, peccato per le esagerazioni fatte per forzare la storia

Vedi tutte le 19 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2002
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 103 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Francese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano; Francese; Olandese; Greco
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: cortometraggio; trailers