Il profumo del pane alla lavanda

Sarah Addison Allen

Editore: Sonzogno
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 373,78 KB
  • Pagine della versione a stampa: 283 p.
    • EAN: 9788845499562
    pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

    Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

    Disponibile anche in altri formati:

    € 4,99

    Venduto e spedito da IBS

    5 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Descrizione

    Claire è una Waverley e conosce bene le magiche proprietà di frutti e fiori che crescono nel suo giardino. Dalla nonna, Claire ha ereditato la grande casa in cui vive sola e ricette preziose che possono cambiare il destino delle persone. I nasturzi inducono a mantenere i segreti, le bocche di leone spengono la passione e la lavanda... Tuttavia, la sua è una vita tranquilla. Almeno fino al giorno in cui la sorella Sidney, scappata di casa dieci anni prima, bussa inaspettatamente alla porta e fa vacillare il muro che Claire ha costruito attorno al proprio cuore.

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      Eleonora

      16/11/2018 12:29:52

      Un libro che fa sognare, che leggi tutto d’un fiato e che alla fine ti lascia in balia di un finale deludente! Non so, il libro a me è piaciuto, semplice e lineare, ma non so perché ho sempre troppa aspettativa sul finale. La domanda che mi sono posta è stata “bene, qual’e il seguito?”

    • User Icon

      Romina

      21/09/2018 10:47:50

      La Allen scrive libri magici nel vero senso della parola. Il libro è molto carino sia dolce che profondo. C'è anche del buon realismo magico. Il libro si legge in poco tempo e vi porterà a voler leggere anche tutti gli altri dell'autrice. Vi innamorerete dell'albero di mele. Spettacolare.

    • User Icon

      oriana

      20/09/2018 19:51:43

      Io adoro questa scrittrice per il suo modo leggero e magico che ha di raccontare storie. Ti affezioni ai suoi personaggi e vivi in un mondo incantato che forse ad alcuni potrebbe sembrare un po' troppo surreale. L' unico difetto è che non sviluppa troppo il finale lasciandoti la voglia di un qualcosa in più, ma non,per questo, deludendo.

    • User Icon

      margherita

      20/09/2018 13:55:06

      A Bascom ogni famiglia ha la sua peculiarità: le donne clark sono maestre nell'arte della seduzione, gli uomini Hopkins sposano sempre donne più vecchie di loro e le Waverly? Beh... le Waverley sono magiche! C'è chi è in grado di influenzare i pensieri della gente con il cibo, chi sa in anticipo quello di cui una persona avrà bisogno in futuro e non riesce a resistere all'impulso di donarglielo e c'è chi conosce il luogo esatto in cui le cose devono stare. A tenere alto lo stendardo delle Waverley c'è anche un melo che torreggia nel loro giardino ed ha il vizio di svelare l'evento più importante della vita di chiunque mangi una delle sue mele. La famiglia Waverley, composta unicamente da donne, è leggermente bizzarra. La cugina Evanelle ha 79 anni e si diverte ancora a guardare i fondoschiena degli universitari che fanno jogging, Claireha 34 anni ma anche quando ne aveva 15 sembrava già adulta, Sidney è scappata da bascom tanto tempo prima proprio per liberarsi della nomea che perseguita le Waverley. Quando Sidney torna a casa con sua figlia, la piccola Bay, ognuno dovrà rivedere le proprie piorità e il proprio modo d'interpretare il mondo. Sia i personaggi principali che secondari sono ben sviluppati, lettura non impegnativa, ma particolare. La consiglio a tutte le mie amiche che desiderano sognare un pochino e respirare una boccata di aria fresca.

    • User Icon

      Emily Ross

      25/07/2016 17:14:39

      Libro stupendo, con personaggi ai quali ti affezioni per i loro difetti prima ancora che per i loro pregi, intriso di amicizia, fiori, magia, amore, dolore, che parla della difficoltà di portare un cognome pesante, di madri che fanno errori, di figlie che cercano di rimediare. Lo consiglio vivamente a tutti quelli che vogliono leggere un libro leggero, ma indimenticabile.

    • User Icon

      Luisa

      05/08/2015 17:20:01

      Meraviglioso! Colmo di magia e amore! Un libro che fa sognare, fantasticare, vivere amori meravigliosi. Fa capire che le favole esistono e possono diventare realtà, nonostante un qualunque passato burrascoso. ? Basta essere se stessi e amare senza riserve, senza rimpianti e senza paura!

    • User Icon

      Cristina

      27/02/2014 09:56:26

      Consigli di lettura. Il profumo del pane alla lavanda di Sarah Addison Allen. Il 2011 si aprì a Gennaio con Il profumo delle foglie di limone, Garzanti, della grande Clara Sanchez. Un long seller pazzesco. Da allora fu "profumo" da tutte le parti. E dal momento adoro i profumi, alla fine mi sono decisa a leggerlo. Premetto che io leggo per due motivi: piacere (svago, divertimento, l'immersione in un mondo capace di farmi ridere, piangere, emozionarmi) e poi per lavoro: leggendo si impara tantissimo. Ma in questo romanzo è stato difficile scindere le due cose. Il profumo del pane alla lavanda è un romanzo che parla d'amore nel senso più ampio del termine, e parla di rimpianto, e di perdono, e lo fa lievemente, con una dolcezza straordinaria, accompagnando tutto con piatti a base di fiori e frutti di un giardino magico. Le protagoniste sono donne. Nonne, madri, amiche e nemiche, e anche una deliziosa bambina. Non è un capolavoro, troppe cose sono state date per scontate, e di questo come lettrice me ne dolgo, perché leggendo questo romanzo io ho imparato moltissimo. Lo consiglio a chi vuole passare dei bei momenti, accanto a un melo che vuole partecipare alla vita delle sue amiche, e ogni tanto lancia un frutto ai loro piedi. Ognuno comunica a modo suo, no? Dimenticavo, un pizzico di magia rende questo libro luminoso.

    • User Icon

      -Timon-

      19/08/2013 13:35:16

      Mi sarei aspettato molto di più da questo romanzo... la storia non è ben sviluppata, la fine sembra quasi affrettata. Non ho gradito il mix di realtà e fantasia, specialmente nel melo, capace di scrivere e muoversi come un umano. Mi sarebbe piaciuto che l'autrice si fosse concentrata di più sulla cucina e sulla spiegazione di ricette.

    • User Icon

      sweetbetbet

      09/05/2013 09:03:13

      forse ero partita con un'aspettativa troppo alta dopo aver letto le recensioni..mi aspettavo una harris bis invece direi che siamo lontani... la trama è veramente banale e la storia si svolge in maniera del tutto prevedibile,non ho sentitro ne profumi,ne atmosfere magiche,ne la cucina,che mi aspettavo facesse da protagonista,è stata approfondita in maniera esaustiva.diciamo che mi ha un pò delusa.

    • User Icon

      M@RI@

      04/02/2013 11:44:49

      Bello un pò di magia abbinata alla cruda realta.Molto originale mi è piacuto tanto il ruolo del Melo...forse avrei approfondito l'innamoramento di Tyler.Comunque cosigliatissimo!

    • User Icon

      nadia

      31/10/2012 20:37:53

      Sicuramente non corrisponde alla mia idea di romanzo indimenticabile, ragion per cui sono rimasta spiazzata dai numerosi 5/5 delle recensioni precedenti. E' un romanzo carino e scorrevole, ma niente di più.

    • User Icon

      Claudia

      24/09/2012 16:13:31

      Dolce come i sapori e i profumi descritti in questa storia magica che ti porta in un mondo ovattato dal quale non vorresti più uscire...

    • User Icon

      Tiziana

      29/08/2012 10:40:39

      carino, carino, davvero carino: un romanzo ben strutturato e scorrevole, romantico e caldo, con atmosfere magiche che non guastano: magia che può avverarsi perché fa parte della Natura e di tutti quegli occhi che la sanno osservare con sguardo amorevole e senza limiti razionali

    • User Icon

      Chiara

      25/07/2012 14:53:12

      Un libro dolce e romantico, di rara sensibilità. Ti porta in un mondo magico che fa sognare, seppur a stretto contatto con i drammi quotidiani della vita! Da leggere assolutamente!

    • User Icon

      Beatrice

      01/07/2012 18:30:08

      Libro rilassante, piacevole e delicato.. La lettura è scorrevole e la trama semplice.. Personaggi preferiti: Bay e Evanelle!! Sarebbe carino un film tratto da questo libro (o forse già esiste? Mi ha ricordato molto un film di qualche anno fa con Sandra Bullock)..

    • User Icon

      Rosi Lima

      23/05/2012 17:52:53

      Ho letto questo libro...ed è stata MAGIA, pagina dopo pagina!! E' un libro meraviglioso, di quelli che ti gusti parola per parola, che ti racconta una magia che nel libro è raccontata come propria di alcune persone con particolari doni, ma io credo al contrario che la "magia" di cui si parla nel libro sia nella vita di tutti i giorni, ma viaggia nascosta e parallela alla quotidianità di noi tutti. Ci vuole però una sensibilità particolare per riconoscerla, e non è facile trovare persone che ne abbiano una così fine...

    • User Icon

      Francesca

      22/05/2012 22:06:25

      Veramente ben scritto. Lettura scorrevole, leggera, intrigante, piacevole e spensierata. Una ventata di allegria e buon umore... con un pizzico di magia.

    • User Icon

      elena

      03/05/2012 09:38:39

      Un romanzo molto piacevole che regala momenti di magica spensieratezza!

    • User Icon

      Michela

      08/04/2012 14:22:58

      L'ho letto per caso e ne sono rimasta piacevolmente colpita: rilassante e coinvolgente, semplice e magico. Lo consiglio vivamente!

    • User Icon

      Silvana

      25/02/2012 16:40:27

      Io li chiamo "libri svuota-testa"... sì perchè ci vogliono anche questi. Sono i libri che mi piace leggere la sera, prima di addormentarmi, libri che non sono troppo impegnativi e che regalano una sensazione positiva. L'ho trovato molto scorrevole, scritto bene... il classico libro da... ancora un capitolo e poi spengo... e si fanno le 3 per finirlo. Mi ha lasciato in bocca un buon sapore.

    Vedi tutte le 26 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione