Il profumo delle foglie di tè - Dinah Jefferies,Angela Ricci,Elisa Tramontin - ebook

Il profumo delle foglie di tè

Dinah Jefferies

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,25 MB
  • EAN: 9788854192577
Salvato in 67 liste dei desideri

€ 2,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Ricco e incredibilmente evocativo, il miglior romanzo dell’anno!»
Sunday Express

Numero 1 in Inghilterra
Tradotto in 19 Paesi


Londra, anni Venti. Gwendolyn Hooper, giovane donna inglese appena sposata, si trasferisce nella lontana isola di Ceylon per raggiungere il marito. Ma l’uomo che le viene incontro nella piantagione
di tè non è lo stesso di cui si era innamorata in Inghilterra tempo addietro. Distante e indaffarato, Laurence trascorre le giornate nella piantagione, lasciando la sua sposa da sola a occuparsi della casa, della servitù e delle nuove incombenze. La grande casa coloniale, agli occhi di Gwendolyn, appare un luogo misterioso, con porte chiuse a chiave e indizi di un torbido passato: in un baule polveroso è nascosto un vecchio velo da sposa ingiallito e le ombre del giardino celano una piccola tomba. Quando Gwen rimane incinta, suo marito è finalmente felice e tutto sembra andare per il verso giusto, ma c’è poco tempo per festeggiare. Al momento del parto la neomamma dovrà prendere una decisione terribile, di cui non potrà fare parola con nessuno, neanche con Laurence. Quando, infine, arriverà il momento della verità, Gwen sarà in grado di spiegare che cosa ha fatto e perché?
Un’appassionante storia di tradimenti, colpe e segreti indicibili che avvince il lettore e non lo lascia più andare.

Numero 1 in Inghilterra
Tradotto in 17 Paesi


«Ricco e incredibilmente evocativo!»
Sunday Express

«Una fuga in piena regola nel passato.»
Independent

«Un racconto avvincente di amore, gelosia, avidità e tragedia.»
Woman

«Sono rimasta incantata dall’inizio alla fine.»
Deborah Rodriguez


Dinah Jefferies

È nata a Malacca, in Malesia, e si è trasferita in Inghilterra all’età di otto anni. Ha insegnato Studi teatrali e Inglese. Ha iniziato a scrivere nei cinque anni che ha trascorso in un piccolo villaggio sulle montagne andaluse. Ha esordito con il romanzo La separazione, pubblicato da Penguin in Inghilterra e in Italia dalla Newton Compton. Il profumo delle foglie di tè alla sua uscita ha raggiunto il primo posto dei più venduti in Inghilterra e vi è rimasto per diversi mesi.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,91
di 5
Totale 17
5
5
4
8
3
4
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Bruna

    13/05/2020 20:20:25

    Non avevo mai letto libri di questa scrittrice e ne sono rimasta piacevolmente incantata. Dal momento in cui si inizia la lettura ci sono un susseguirsi di eventi che lasciano col fiato sospeso fino all' ultimo capitolo: amori, presunti tradimenti, situazioni imprevedibili e difficili da gestire. Il filo di congiunzione di tutti questi avvenimenti sarà l'amore che lega i due protagonisti, che continuerà ad essere minato dalla sorella di lui, una donna spregiudicata e pronta a tutto pur di far lasciare i due sposi. Il modo di scrivere di Dinah Jefferies mi piace molto, riesce a trasportare il lettore in un'epoca storica lontanissima dai giorni nostri e la racconta alla perfezione. Consiglio la lettura!

  • User Icon

    Marilu

    11/05/2020 21:13:22

    Una storia d'altri tempi...una storia che racconta un pezzo di storia, con le contraddizioni dell'epoca... Si rimane con il fiato in sospeso fino all'ultima pagina.

  • User Icon

    Valentina

    03/01/2019 11:55:50

    Bella storia e viene voglia di visitare i luoghi descritti.

  • User Icon

    Anna M.

    02/01/2019 09:45:32

    Non è proprio il mio genere ma si lascia leggere. Ma nulla di più. È una delle tante storie che vede protagonisti gli inglesi in epoca coloniale. È ambientato in Sri Lanka in una piantagione di te.

  • User Icon

    Emanuela

    18/09/2018 21:20:58

    Questa lettura mi ha rapita da subito... erano mesi che non mi capitava un libro da leggere tutto d'un fiato. Cercavo ogni minuto libero per immergermi nel racconto di Dinah.. una storia vera, autentica... ambientazione perfetta. Lettura ideale per chi ama intrecciarsi con le altre culture

  • User Icon

    Rosaria

    15/08/2017 20:32:41

    Bellissima storia, abbastanza drammatico trama moltooooo commovente Consigliato👍

  • User Icon

    aledifra

    24/07/2017 12:30:51

    Anche se la lettura risulta scorrevole, non mi hanno entusiasmato né la trama né lo stile dell'autrice.

  • User Icon

    Floria

    06/07/2017 05:23:28

    Libro veramente coinvolgente, molto bello, ti prende dalla prima all'ultima pagina. Ti fa capire quanto erano fissati per il colore della pelle e la differenza fra servitù e padroni.

  • User Icon

    mo

    12/06/2017 14:32:25

    bel libro

  • User Icon

    Giada

    09/06/2017 22:42:55

    Non conoscevo questa autrice e ammetto di essere stata attirata dal titolo (io che sono amante del tè!) e dalla bellissima copertina; mi aspettavo una storia ‘leggera’, invece, man mano che procedevo nella lettura, la trama si è fatta sempre più appassionante e coinvolgente, fino al finale commovente e inaspettato. Libro intenso, emozionante, con personaggi ben delineati (difficile non empatizzare con la giovane Gwen, ‘vivere’ le sue gioie, paure e dolori, e affezionarsi alla fedele domestica Naveena..) e descrizioni magiche e suggestive, che trasportano il lettore nella Ceylon degli anni ‘20-‘30 e nell’esoticità dei suoi paesaggi, profumi e colori. Assolutamente consigliato!

  • User Icon

    Giada

    05/05/2017 10:23:58

    Non conoscevo questa autrice e ammetto di essere stata attirata dal titolo (io che sono amante del tè!) e dalla bellissima copertina; mi aspettavo una storia ‘leggera’, invece, man mano che procedevo nella lettura, la trama si è fatta sempre più appassionante e coinvolgente, fino al finale inaspettato e commovente. Libro intenso, emozionante, con personaggi ben delineati (difficile non empatizzare con la giovane Gwen, ‘vivere’ le sue gioie, paure e dolori, e affezionarsi alla fedele domestica Naveena..) e descrizioni magiche e suggestive, che trasportano il lettore nella Ceylon degli anni ‘20-‘30 e nell’esoticità dei suoi paesaggi, profumi e colori. Assolutamente consigliato!

  • User Icon

    Rosaria

    03/05/2017 08:51:24

    Una storia che ti coinvolge ad ogni pagina sempre di più

  • User Icon

    Maria Cristina Pazzini

    20/12/2016 17:08:38

    IL PROFUMO DELLE FOGLIE DI TE’ di Dinah Jefferies Il libro è ambientato negli anni ’20 a Ceylon, allora colonia Inglese oggi Sri Lanka, in cui le grandi piantagioni di tè mostravano il loro volto migliore. Il tempo è scandito da quattro momenti ben definiti che guidano il lettore attraverso la vita della protagonista, in quei luoghi dove si respira l’atmosfera dell’epoca, tra il fruscio delle vesti di seta e l’odore intenso di tè appena colto. Gli ambienti sono eleganti, profumati di fiori e aromi naturali, immersi nelle grandi distese verdi, punteggiate da piccole figure chine a cogliere foglie e germogli odorosi. Invidie e malumori serpeggiano tra la servitù di casa, educata e istruita a vivere con i signori, e quella relegata a vivere negli slum (baracche) e a lavorare duramente nei campi. In questo contesto si muove la storia d’amore tra Gwen e Laurence, storia di grande passione, che ben presto si rivelerà difficile e travagliata. L’equilibrio consolidato da anni nella piantagione viene scosso dall’arrivo della giovane donna che si troverà a fronteggiare situazioni imbarazzanti, in una vecchia casa coloniale, tra porte che si chiudono e sguardi che si rincorrono. L’autrice immerge il lettore nella magica pace di una campagna lontana dal mondo, tra i riflessi del sole di fine giornata, in cui il ritmo incalzante della scrittura, non viene mai abbandonato, stimolando l’attenzione di chi legge con situazioni in continua evoluzione. La storia è appassionante, scritta con dialoghi ben curati e descrizioni di personaggi ben tratteggiati, tanto da rendere reali le diverse sfumature di ognuno di loro. Il finale, particolarmente coinvolgente, rimette in ordine tutti i tasselli seminati lungo il percorso narrativo, creandone una struttura solida ed efficace. Maria Cristina Pazzini

  • User Icon

    PATRIZIA

    20/10/2016 11:47:30

    Un'intensa storia d'amore su cui gravano fantasmi del passato. Mostra un mondo antico e diverso, e racconta come erano difficili i rapporti tra i coloni e i loro padroni, su quanto fosse importante il colore della pelle.

  • User Icon

    Roberta

    02/10/2016 15:35:27

    Molto belle le ambientazioni esotiche delle piantagioni di tè e della tenuta immersa nel verde...un po' più irreale e scontata la trama. Troppe circostanze forzate, segreti e mezze verità nascoste in modo superficiale e vicende abbastanza improbabili! Insomma, niente di indimenticabile... si lascia leggere ma nulla di più.

  • User Icon

    Sophie

    27/09/2016 12:14:04

    Carino, scorre bene, immaginavo più suspance e colpi di scena però piacevole.

  • Un romanzo storico incentrato sui rapporti tra i coloni e i loro padroni, su quanto significativo fosse il colore della pelle e su quanto i segreti possono rovinare le vite delle persone. Un brano storicamente ben curato, che svela i retroscena della vita dell'epoca attraverso un'intensa storia d'amore su cui gravano fantasmi dilaniati dal dolore, dalla depressione, da una vita che non è stata clemente con loro. Con classe e soavità, la scrittrice ci mostra un mondo antico e diverso, ci racconta una storia attraverso cui ci fa pensare. Un romanzo delicato e amarognolo come un tè verde.

Vedi tutte le 17 recensioni cliente
  • Dinah Jefferies Cover

    Nata a Malacca (Malesia), si è trasferita in Inghilterra da bambina. Ha insegnato Studi teatrali e Inglese. Ha esordito con il romanzo La separazione, pubblicato in Italia dalla Newton Compton nel 2016; nel 2016 è uscito anche Il profumo delle foglie di tè, sempre per la Newton Compton. Approfondisci
Note legali