Il profumo - Patrick Süskind - copertina

Il profumo

Patrick Süskind

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Giovanna Agabio
Editore: Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Edizione: 15
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 2 luglio 1993
Pagine: 259 p., Rilegato
  • EAN: 9788830405875
Salvato in 21 liste dei desideri

€ 9,50

€ 17,60

Punti Premium: 18

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Jean-Baptiste Grenouille, nato il 17 luglio 1783 nel luogo più puzzolente di Francia, il Cimetière des Innocents di Parigi, rifiutato dalla madre fin dal momento della nascita, rifiutato dalle balie perché non ha l'odore che dovrebbero avere i neonati, anzi perché "non ha nessun odore", rifiutato dagli istituti religiosi, riesce a sopravvivere a dispetto di tutto e di tutti. E, crescendo, scopre di possedere un dono inestimabile: una prodigiosa capacità di percepire e distinguere gli odori. Forte di questa facoltà, di quest'unica qualità, Grenouille decide di diventare il più grande profumiere del mondo, e il lettore lo segue nel suo peregrinare tra botteghe odorose, apprendista stregone che supera in breve ogni maestro passando dalla popolosa e fetida Parigi a Grasse, città dei profumieri nell'ariosa Provenza. L'ambizione di Grenouille non è quella di arricchirsi, né ha sete di gloria; persegue, invece, un suo folle sogno: dominare il cuore degli uomini creando un profumo capace di ingenerare l'amore in chiunque lo fiuti, e pur di ottenerlo non si fermerà davanti a nulla.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
158
4
69
3
31
2
16
1
27
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    A.F.

    25/09/2019 21:21:06

    Capolavoro assoluto. Geniale la trama e la figura eroica e malefica di Grenouille. Scrittura evocativa e tagliente. Semplicemente fantastico.

  • User Icon

    Giulia

    25/09/2019 13:34:01

    Un libro che potrei definire a tratti inquietante. Jean Baptiste ha un dono: un olfatto straordinario. Ma Jean Baptiste ha anche un'altra particolarità: sin dalla nascita, infatti, il suo corpo non emana alcun odore. Condannato fin da bambino a una vita di violenza ed emarginazione, il protagonista si dedicherà alla creazione di un profumo straordinario, in grande di ammaliare le persone. Sicuramente un romanzo imperdibile per chi, come me, è affascinato dal mondo dell'olfatto. 

  • User Icon

    newman

    25/09/2019 08:45:10

    A mio avviso, un buon libro, certamente un libro di culto, ben scritto, originale, particolare, affascinante. Non colpisce tanto il tema, sottostante e più volte espresso dall'autore, del mancato riconoscimento della propria reale identità da parte del protagonista, frustrato perennemente dal desiderio, realizzato, di appropriarsi del profumo degli altri, ma incapace di sentire e comprendere il proprio. Difficile una valutazione del pregio letterario del romanzo: tuttavia l'originalità un po' arbitraria della storia narrata è sia il pregio, sia, se vogliamo il limite dell'opera, che stimola la mente, ma trasmette anche, per così dire, quello stesso sentore di sfuggente freddezza che caratterizza il profilo del protagonista. Ve lo consiglio.

  • User Icon

    Elisa

    24/09/2019 15:21:33

    Uno dei miei libri preferiti di sempre.

  • User Icon

    Rebecca

    23/09/2019 20:37:45

    Sono letteralmente innamorata di questo libro. Inspiegabile, trovo che sia un aggettivo adatto per descrivere la forza delle immagini trasmesse con le parole. E' un libro a tratti anche fastidioso, graffiante, indaga una mente che non corrisponde alla normalità e per questo il lettore rimane turbato. In alcuni punti sembra di leggere una poesia declamata; le frasi sono molto musicali e ben scritte, così coinvolgenti che chi legge viene trasportato nella dimensione del libro. E non vuole più uscirne.

  • User Icon

    Mariarca

    21/09/2019 10:50:41

    Sublime. I profumi descritti sembrano prendere vita e uscire dalle pagine per arrivare direttamente al naso. Uno dei miei romanzi preferiti.

  • User Icon

    Camillo

    19/09/2019 12:25:42

    Sicuramente uno dei miei libri preferiti. Ti coinvolge dalla prima all'ultima pagina, ogni profumo descritto prende vita, eccezionale!

  • User Icon

    emanuela andy

    19/09/2019 12:18:38

    Un libro molto particolare , accattivante e sotto certi punti di vista un po crudo in alcune descrizioni , ma il fascino di questo racconto è proprio racchiuso lì.

  • User Icon

    Paola

    31/07/2019 06:44:40

    Un libro per il quale la curiosità mi ha tolto il fiato. Un romanzo estremamente dettagliato nella descrizione di ogni profumo che prende parte al racconto. La vita di un personaggio che sembra non abbia un’identità sin dalla nascita per via della mancanza dell’odore umano e che, per questo, odia l’umanità.

  • User Icon

    Assy

    28/07/2019 12:53:26

    Sbalorditivo, sconvolgente, toglie il fiato!

  • User Icon

    Lorenzo

    12/06/2019 10:24:32

    Lettura strabiliante ed emozionante.

  • User Icon

    irene

    21/05/2019 11:57:38

    Lo consiglio assolutamente

  • User Icon

    Giulia

    23/04/2019 21:33:37

    Libro splendido. Impossibile non immergersi totalmente e non lasciarsi trasportare da questo libro; l'autore è stato in grado di descrivere alla perfezione ogni odore, facendoli quasi diventare reali. Da leggere!

  • User Icon

    Fabiana P.

    18/04/2019 16:29:53

    Magistrale. Una fiaba nera ambientata in un mondo di odori, durante la lettura vi verrà voglia di annusare tutto ciò che vi capita sotto mano. Un finale dannatamente geniale che lascia senza fiato.

  • User Icon

    cris

    26/03/2019 13:38:53

    il titolo nasconde un efferata crudeltà. non si può arrivare ad uccidere per "catturare" il profumo degli esseri viventi non l'ho volutamente finito avevo un assurdo senso di nausea

  • User Icon

    JUNIO

    11/03/2019 14:13:43

    L'appagamento dell'olfatto come necessità di vita, la straziante necessità della perfezione, la sua ricerca costante aldilà dell'Etica e della morale. Il protagonista non può vivere diversamente, non ha alternative per poter realizzare se stesso, per poter trovare il proprio io, deve uccidere per poter non uccidere se stesso, anche se…….

  • User Icon

    Vincenzo

    10/03/2019 19:03:28

    Ogni pagina di questo libro ha un odore diverso e il personaggio di Grenouille credo sia uno dei migliori della letteratura. Impossibile non innamorarsene.

  • User Icon

    Funny

    10/03/2019 18:03:17

    Il mio romanzo preferito, probabilmente quello che mi ha fatto appassionare alla lettura...ambientazione e descrizioni fantastici. Nessun paragone con il film...un altro mondo!

  • User Icon

    Michela

    10/03/2019 00:45:45

    Un testo straordinario. L'invidiabile capacità narrativa dell'autore trasporta nel romanzo riuscendo a far sentire odori, e provare emozioni e sensazioni forti che raramente un testo scritto riesce a suscitare.

  • User Icon

    Qualcosa di particolare

    09/03/2019 23:47:55

    Libro affascinante, una volta letto rimane impresso nelle vostre menti proprio come un buon profumo. Dall'inizio alla fine si cerca di capire se ci sarà una svolta positiva per il protagonista. Il finale è alquanto disarmante e sbalorditivo. Nonostante le emozioni contrastanti che ha provocato in me al termine avrei voluto ancora continuare a saperne o rileggerlo subito da capo. Senza dubbio un libro corposo, ricco di dettagli ma soprattutto particolare, diverso. Lo consiglio.

Vedi tutte le 301 recensioni cliente

Jean-Baptiste Grenouille, nato il 17 luglio 1783 nel luogo più puzzolente di Francia, il Cimetière des Innocents di Parigi, rifiutato dalla madre fin dal momento della nascita, rifiutato dalle balie perché non ha l'odore che dovrebbero avere i neonati, anzi perché «non ha nessun odore», rifiutato dagli istituti religiosi, riesce a sopravvivere a dispetto di tutto e di tutti. E, crescendo, scopre di possedere un dono inestimabile: una prodigiosa capacità di percepire e distinguere gli odori. Forte di questa facoltà, di quest'unica qualità, Grenouille decide di diventare il più grande profumiere del mondo, e noi lo seguiamo nel suo peregrinare tra botteghe odorose, apprendista stregone che supera in breve ogni maestro passando dalla popolosa e fetida Parigi a Grasse, città dei profumieri nell'ariosa Provenza: sempre accompagnati da quella prosa sontuosa che consente a Suskind - geniale alchimista della scrittura lui stesso - di evocare all'ammaliato lettore colori, sfumature, sapori ed essenze, aromi, odori. L'ambizione di Grenouille non è quella di arricchirsi, né ha sete di gloria; persegue, invece, un suo folle sogno: dominare il cuore degli uomini creando un profumo capace di ingenerare l'amore in chiunque lo fiuti, e pur di ottenerlo non si fermerà davanti a nulla.

  • Patrick Süskind Cover

    Scrittore e sceneggiatore tedesco. Studiò storia all'Università di Monaco di Baviera e a Aix-en-Provence. Il suo romanzo più noto è Il profumo (1985) che divenne un bestseller mondiale, tradotto in più di venti lingue. Nonostante la sua fama mondiale Süskind preferisce una vita estremamente riservata, concedendo raramente interviste e non mostrandosi in eventi pubblici, arrivando persino a rifiutare importanti premi letterari tedeschi quali il Gutenberg, il Tukan e il FAZ. I diritti cinematografici de Il profumo sono stati acquistati nel 2000 per una cifra ritenuta tra i cinque e i dieci milioni di Euro dalla ditta di produzione Costantin-Film, che ne ha tratto un film girato nel 2005 dal regista Tom Tykwer.Inoltre Süskind è stato sceneggiatore... Approfondisci
Note legali