Programmazione concorrente e distribuita

Paolo Ancilotti,Maurelio Boari

Anno edizione: 2007
In commercio dal: 1 gennaio 2007
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: 295 p.
  • EAN: 9788838663581
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 28,50

€ 30,00

Risparmi € 1,50 (5%)

Venduto e spedito da IBS

29 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Questo libro è il frutto di una lunga esperienza di ricerca e insegnamento svolta dagli Autori nel campo della Programmazione concorrente e dei Sistemi operativi. Per gli argomenti trattati, il libro è particolarmente adatto come testo per un corso approfondito di Sistemi operativi, così come è normalmente previsto nell'ambito dei corsi sia in Ingegneria informatica sia in Scienze dell'informazione, oltre che come testo per un corso di Programazione concorrente e distribuita. Il presente volume si pone come logica continuazione di "Sistemi operativi", pubblicato dagli stessi Autori e concepito per un corso base.Vengono trattate le principali problematiche introdotte dalla concorrenza sia in sistemi non distribuiti (sistemi monoelaboratore o multielaboratore a memoria condivisa) sia in sistemi sviluppati su architetture distribuite costituite da macchine interconnesse tramitre una rete di comunicazione.Come esemplificazione dei concetti introdotti, viene fatto riferimento a specifici linguaggi (per esempio Java) o a librerie standard (come la libreria Pthread).Il libro è corredato di numerosi esercizi di riepilogo relativi agli strumenti di sincronizzazione presentati e alla realizzazione di politiche di gestione delle risorse, sia in ambiente a memoria comune sia in ambiente distribuito.

Prefazione
Parte prima
1) Concetti fondamentali
2) Programmazione concorrente e distribuita
3) Costrutti linguistici per la specifica della concorrenza
Parte seconda
4) Modello a memoria comune
5) Semafori
6) Monitor
Parte terza
7) Modello a scambio di messaggi
8) Primitive di comunicazione asincrone
9) Primitive di comunicazione sincrone
10) Chiamate di procedura remota e rendez-vous
Esercizi di riepilogo
Bibliografia
Indice analitico