Topone PDP Libri
Salvato in 22 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
La promessa dell'alba
13,30 € 14,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+130 punti Effe
-5% 14,00 € 13,30 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,30 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,30 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
La promessa dell'alba - Romain Gary - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

La promessa dell'alba Romain Gary
€ 14,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Chi non ha pensato un giorno che viviamo giusto per onorare i sogni, le speranze e i sacrifici dei nostri genitori? Romain Gary non soltanto ha nutrito questo pensiero, ma vi ha dedicato questo libro. Era bambino, Gary, all'alba appunto della sua vita, quando promise a sua madre di tornare un giorno a casa dopo aver strappato vittoriosamente il possesso di questo mondo ai potenti e ai malvagi. Prima di Biancaneve, prima dei Sette Nani e della Fata Carabosse, sua madre, infatti, gli sussurrò i nomi della vasta schiera di nemici contro cui un uomo deve battersi. C'è prima di tutti Tatoche, il dio della stupidità, poi Merzavka, il dio delle certezze assolute, Filoche, il dio della meschinità e dei pregiudizi, e tanti altri più insidiosi e nascosti...
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2006
1 gennaio 2006
398 p., Brossura
9788854501034

Valutazioni e recensioni

3,7/5
Recensioni: 4/5
(10)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(3)
3
(3)
2
(0)
1
(1)
AdrianaT.
Recensioni: 4/5

Fluido, divertente, simpatico, a tratti addirittura comico, e intelligente Romain Gary! In questo trattatello sull'amore materno e i suoi effetti, soprattutto collaterali, si esprime al meglio della sua scrittura. Essere soli al mondo e possedersi reciprocamente per tutta la vita, è una modalità esistenziale che quando capita non si sarà mai un individuo differenziato, ma in perenne simbiosi/parassitismo con un altro essere, nella fattispecie la madre: madre devastante sebbene donna prodigiosa e funambolica lottatrice per la vita. Certo, poi un figlio così forse riesce pure a fare qualcosa di soltanto suo nella vita e avere anche degli sprazzi di felicità, ma è quel forte imprinting materno, (che si potrebbe anche chiamare lavaggio del cervello), quell'amore ossessivo e senza tregua che ne condiziona le scelte formando la quasi totalità dell'uomo che diventerà. Avesse avuto una madre meno invasiva, avrebbe probabilmente avuto tutta un'altra vita; non sto a sindacare se migliore o peggiore, ma sicuramente più sua e forse più lunga, visti gli esiti a pié pagina; a mio avviso, essere artefici della propria esistenza e rendersi autonomi e indipendenti, soprattutto psicologicamente, è una qualità imprescindibile per l'equilibrio di qualsiasi persona, tanto più di un maschio per farsi uomo. Un tale rapporto, anche se imposto e forse resosi necessario per la sopravvivenza dalla durezza dei tempi, mi riesce soffocante solo a leggerlo. Ma al di là dello pseudo Edipo, c'è molto altro in questo gran libro e bisogna dire, trattandosi di un'autobiografia, che a Gary gli è andata di lusso, nel senso che è stato fortunato, non certo ad avere una madre così, ma di riuscire, nonostante tutto, a salvarsi, (almeno fino al suicidio a 66 anni) da una madre così.

Leggi di più Leggi di meno
Marina
Recensioni: 1/5

Sinceramente, viste le mie aspettative, sono rimasta parecchio delusa. Noioso, ridondante. Pur essendo ben scritto non lo considero affatto coinvolgente, anzi risulta estremamente ripetitivo.

Leggi di più Leggi di meno
Franco
Recensioni: 3/5

Sono un po' deluso. Bello, ma troppe aspettative mi hanno frenato l'entusiasmo.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,7/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(3)
3
(3)
2
(0)
1
(1)

Conosci l'autore

Romain Gary

1914, Vilnius

Romain Gary (Pseudonimo di Romain Kacev) nacque nel 1914. Lituano di nascita, nel 1928 si trasferì a Parigi. A trent'anni, Gary è un eroe di guerra (gli viene conferita la Legion d'honneur) e scrive il suo primo romanzo, Formiche a Stalingrado (1945), ispirato alla resistenza polacca contro i tedeschi, e che Sartre giudica il miglior testo sulla resistenza; comincia a lavorare come diplomatico per la Francia. Nel 1956 vince il Gouncourt con Le radici del cielo, ambientato in Africa, sulla lotta generosa di pochi volonterosi contro la decimazione degli elefanti, cui seguono, tra gli altri: La promessa dell’alba (1959), dedicato alla memoria della madre; Cane bianco (1970), di contenuto antirazzista; La vita davanti a sé (con lo pseudonimo di Émile...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore