Categorie

Giuseppe L. Fanuli

Editore: Giappichelli
Anno edizione: 2007
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XXVIII-557 p. , Brossura
  • EAN: 9788834874806
Elenco delle principali abbreviazioni. – Introduzione. – Parte Prima: i soggetti. – I. Il testimone comune, il testimone assistito e il dichiarante ex art. 210 c.p.p. – II. Figure soggettive “controverse” e altri nodi interpretativi. – III. Le parti private, il consulente tecnico, il perito. – Parte Seconda: introduzione ed ammissione della prova dichiarativa. – IV. Le liste testimoniali. – V. Richieste di ammissione della prova dichiarativa. – VI. Provvedimenti del giudice in ordine alla prova. – VII. Prova dichiarativa e poteri di iniziativa probatoria del giudice dibattimentale. – Parte Terza: l’assunzione della prova orale. – VIII. Le regole generali dell’assunzione della prova dichiarativa. – IX. L’“esame incrociato”. Il ruolo delle parti e del giudice. – X. La disciplina delle contestazioni in corso d’esame. – XI. Consultazioni e contestazioni “in aiuto alla memoria”. – Parte Quarta: letture di dichiarazioni integrative o sostitutive della prova orale. – XII. L’acquisizione a seguito di contestazioni (artt. 500, 4° e 6° co.; 503,5° e 6° co., c.p.p.). – XIII. Lettura di verbali di dichiarazioni per sopravvenuta irripetibilità dell’atto (art. 512 c.p.p.). – XIV. Lettura di verbali di dichiarazioni rese da persone residenti all’estero (art. 512-bis c.p.p.). – XV. Acquisizione consensuale di verbali di dichiarazioni rese nel corso delle indagini. – XVI. Lettura delle dichiarazioni rese dall’imputato o dal coimputato del medesimo reato (art. 513 c.p.p.). – XVII. Lettura dei verbali di dichiarazioni contenuti nel fascicolo per il dibattimento. – XVIII. Lettura dei verbali di prove dichiarative nei casi di mutamento del giudice o di modificata composizione del collegio. – XIX. Utilizzabilità dei verbali di dichiarazioni rese in altro procedimento. – Parte Quinta: divieti testimoniali, regole di esclusione e criteri di valutazione della prova dichiarativa. – XX. Il divieto di testimoniare sulle dichiarazioni dell’imputato (art. 62 c.p.p.). – XXI. Le inutilizzabilità previste dall’art. 63 c.p.p. – XXII. Le inutilizzabilità previste dall’art. 64 c.p.p. – XXIII. Il divieto di testimonianza indiretta della polizia giudiziaria (art. 195, 4° co., c.p.p.). – XXIV. Le altre regole di esclusione della prova dichiarativa. – XXV. La valutazione della prova dichiarativa. – Indice bibliografico – Indice analitico.