La prova nel dibattimento penale

Editore: Giappichelli
Edizione: 4
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 1 novembre 2010
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XVI-422 p., Brossura
  • EAN: 9788834814666
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
I quattro saggi riprodotti in questo libro affrontano temi fondamentali del diritto probatorio. II primo è dedicato all'argomentazione di parte, analizzata non già come manifestazione di arte retorica, bensì come vera e propria attività processuale. Il secondo saggio analizza, nel dettaglio, la normativa che attua il diritto alla prova delle parti nel dibattimento penale e quella che regola l'iniziativa del giudice nell'approvvigionamento dei mezzi conoscitivi reputati necessari al giudizio. Una panoramica generale sulle richieste di prova e sui correlativi provvedimenti d'ammissione precede l'illustrazione particolareggiata delle modalità d'acquisizione dei singoli mezzi di prova nell'istruzione dibattimentale. Il terzo saggio si occupa del delicato rapporto che tradizionalmente sussiste tra la fase preliminare al giudizio e il dibattimento. Chiude il volume un saggio di "gnoseologia giudiziaria", dedicato al fenomeno del giudicare: giudizio di fatto e giudizio di diritto, valutazione della prova e interpretazione della legge penale, sono i classici ingredienti del ragionamento che il giudice deve esporre in sentenza. Gli studi raccolti in questo volume si propongono come strumento di riflessione utile per tutti coloro che (avvocati, magistrati, ma anche ricercatori e studenti) si interrogano, a vario titolo, sulle tortuosità di una procedura penale in perenne transizione.

€ 42,75

€ 45,00

Risparmi € 2,25 (5%)

Venduto e spedito da IBS

43 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità: