Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Proxima (Blu-ray) di Alice Winocour - Blu-ray

Proxima (Blu-ray)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Interpreti: Eva Green, Matt Dillon
Paese: Stati Uniti
Anno: 2019
Supporto: Blu-ray

nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Azione

Salvato in 13 liste dei desideri

€ 14,99

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 14,99 €)

Sarah è un’astronauta francese addestrata presso l’agenzia spaziale europea di Colonia. Unica donna del programma, vive solo con la fi glia Stella, una bambina di nove anni, e si sente colpevole di non riuscire a passare molto tempo con lei. Quando poi viene scelta per prendere parte all’equipaggio di una missione spaziale dalla durata di un anno, la relazione tra madre e fi glia sarà gettata nel caos
  • Produzione: Koch Media, 2021
  • Distribuzione: Koch Media
  • Durata: 107 min
  • AreaB
  • Eva Green Cover

    Propr. E. Gaëlle G., attrice francese. Figlia dell’attrice M. Jobert, dopo vari anni di gavetta teatrale viene scoperta e lanciata da B. Bertolucci che la sceglie come protagonista femminile del suo The Dreamers - I sognatori (2003), dove interpreta con sensuale dolcezza il ruolo di una studentessa in scienze naturali che si lascia coinvolgere in una «pericolosa» relazione a tre con il fratello gemello (L. Garrel) e con un giovane studente americano (M. Pitt). Considerata dalla critica come un ibrido fra la M. Schneider di Ultimo tango a Parigi e L. Tyler in Io ballo da sola, grazie al successo del film di Bertolucci viene scelta da R. Scott per interpretare il ruolo della bella Sybilla nel kolossal Le crociate (2005). Sempre sensualissima in Casino Royale (2006) di M. Campbell, è poi la strega... Approfondisci
  • Matt Dillon Cover

    Propr. Matthew Raymond D., attore e regista statunitense. Ha quindici anni quando appare per la prima volta sullo schermo in Giovani guerrieri (1979) di J. Kaplan, e non ne ha ancora venti quando F.F. Coppola lo fa recitare in due film consecutivi, I ragazzi della 56ª Strada e Rusty il selvaggio, ambedue del 1983 e girati sul medesimo set. I due film, carichi di forti toni espressionisti, rappresentano poco più di un tentativo (riuscito) da parte di Coppola di risollevarsi dal flop di Un sogno lungo un giorno, ma costituiscono anche il trampolino di lancio di un intero gruppo di giovani attori, tra i quali D./Rusty non manca di farsi notare. Tuttavia solo di lì a qualche anno, dopo alcuni film di medio livello, si impone all'attenzione dei critici in Drugstore Cowboy (1989) di G. Van Sant,... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali