Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Img Top pdp Film
Salvato in 124 liste dei desideri
disponibile in 2 settimane disponibile in 2 settimane
Info
Psyco (DVD)
9,99 €
DVD
Venditore: IBS
+100 punti Effe
9,99 €
disp. in 2 settimane disp. in 2 settimane
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 € Spedizione gratuita
disponibile in 2 settimane disponibile in 2 settimane
Info
Nuovo
Vecosell
6,99 € + 4,10 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
OCCHIO AL FILM
6,99 € + 4,90 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
KONKE
7,27 € + 4,99 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Juke Box
14,70 €
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Too Much Music
15,00 € + 6,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Shopavia
56,77 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 € Spedizione gratuita
disponibile in 2 settimane disponibile in 2 settimane
Info
Nuovo
Vecosell
6,99 € + 4,10 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
OCCHIO AL FILM
6,99 € + 4,90 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
KONKE
7,27 € + 4,99 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Juke Box
14,70 €
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Too Much Music
15,00 € + 6,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Shopavia
56,77 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Psyco (DVD) di Alfred Hitchcock - DVD
Psyco (DVD) di Alfred Hitchcock - DVD - 2
Chiudi

Descrizione



«Per comprendere \Psyco\" occorre una eccezionale dose di humour»Alfed Hitchcock

Marion, impiegata di una società immobiliare, fugge dalla città per raggiungere il suo fidanzato, con quarantamila dollari sottratti a un cliente. Prima di raggiungere la casa di Sam, il fidanzato, si ferma a pernottare in un motel gestito da Norman, uno strano tipo di giovane oppresso dall'autoritario carattere della madre. Mentre sta facendo una doccia Marion viene assassinata. Preoccupata per la scomparsa di Marion, sua sorella Lila si reca da Sam per averne notizie, ma il ragazzo non ha visto arrivare Marion. Della scomparsa s'interessa un detective privato che, dopo aver visitato tutti gli alberghi, si reca anche nel motel di Norman, dove però viene ucciso e fatto scomparire. Lila e Sam, per scoprire il mistero, si recano presso il motel e riescono ad appurare la verità. Mentre Lila sta per cadere in una mortale insidia, Sam giunge in tempo e scopre che l'autore dei precedenti misfatti è Norman, psichicamente disturbato dalla morte della madre, di cui lui stesso è l'assassino."
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Psycho
Stati Uniti
1960
DVD
3259190704695

Informazioni aggiuntive

Universal Pictures, 2020
Warner Home Video
108 min
Francese (Dolby Digital 1.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 1.0 - mono);Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Spagnolo (Dolby Digital 1.0 - mono)
Francese; Greco; Inglese
Wide Screen
trailers; note di produzione

Valutazioni e recensioni

4,89/5
Recensioni: 5/5
(61)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(58)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(1)
Luca Chissalè
Recensioni: 5/5

Il mio film preferito di Hitchcock

Leggi di più Leggi di meno
MARIA C.
Recensioni: 5/5

Classico del genere thriller, film eccezionale, pietra miliare del cinema! Il regista Hitchcock è un vero maestro del brivido e qui l'immagine e soprattutto l'espressività dei personaggi è tutto. Il cast tra cui figura Anthony Perkins nel ruolo di Norman Bates è credibile e magnetico. La trama, la musica, le inquadrature e la suspense rendono questo film un vero cult . Consigliatissimo!

Leggi di più Leggi di meno
Pamato99
Recensioni: 5/5

Poco da dire su uno tra i 10 migliori thriller della storia del cinema, in cui niente è fuori posto. Hitchcock si rinnova di anno in anno e riesce a raggiungere un apice artistico che pochi autori si sono potuti permettere nella loro carriera. Il bianco e nero è folgorante, i colpi di scena sono pugni nello stomaco e l'utilizzo della macchina da presa è talmente consapevole da far impallidire chiunque si cimenti nella realizzazione di qualsivoglia pellicola. Perkins poi è strepitoso e il finale è quanto di più inquietante la mente umana possa immaginare. Interessante l'aneddoto per il quale Hitchcock comprò tutti i libri disponibili da cui il film è tratto per far sì che la gente sapesse il meno possibile riguardo la vicenda. Un film da vedere e rivedere e per il quale la parola capolavoro è un eufemismo.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,89/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(58)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(1)

Voce della critica

Uno dei film cult di Hitchcock

Trama
Una bella impiegata ruba quarantamila dollari e fugge. Cambia la macchina, si trova nel mezzo di un temporale e decide di passare la notte in un motel. Il proprietario è Norman, all'apparenza un ottimo ragazzo che manifesta soltanto qualche piccola stranezza, come quella di impagliare uccelli. Il motel non ospita nessun altro cliente.

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Alfred Hitchcock

1899, Londra

Alfred Joseph Hitchcock è stato un regista e produttore cinematografico tra le personalità più influenti della storia del cinema e ricordato come padre del genere "thriller". Nato a Leytonstone, nel quartiere nord-orientale di Londra, si trasferisce nel 1940 a Hollywood, dove produce i film più conosciuti della sua carriera. A Londra comincia la sua attività nel periodo del cinema muto, realizzando ventitré pellicole tra cui L'uomo che sapeva troppo (1934). L'approdo a Hollywood lo fa conoscere al mondo come "maestro del brivido"; tra i suoi capolavori ricordiamo: La finestra sul cortile (1954), La donna che visse due volte (1958), Psycho (1960), Gli Uccelli (1963). L'ultimo film è Complotto di famiglia diretto nel 1976. 

Janet Leigh

1927, Merced, California

Nome d'arte di Jeanette Helen Morrison, attrice statunitense. Bambina precoce negli studi e appassionata di cinema, viene scoperta per caso e presentata alla mgm, dove è subito messa sotto contratto. Impegnatissima, veste fra l’altro i panni di Meg in Piccole donne (1949) di M. LeRoy, di Aline de Gavrillac in Scaramouche (1952) di G. Sidney e della fidanzata di un bandito in Lo sperone nudo (1953) di A. Mann. Attrice di talento, bionda sensuale ed elegante, interpreta molti dei film più significativi degli anni ’50 e ’60, e riempie le cronache rosa per il suo matrimonio con T. Curtis, insieme al quale gira, tra gli altri, Il mago Houdini (1953) di G. Marshall e I vichinghi (1958) di R. Fleischer. Diretta da O. Welles in L’infernale Quinlan (1958), è universalmente nota per la celeberrima e...

Anthony Perkins

1932, New York

Attore e regista statunitense. Legato indissolubilmente al ruolo dell'assassino Norman Bates interpretato in Psyco (1960) di A. Hitchcock, è attore poliedrico e complesso che esordisce nel 1953 in L'attrice di G. Cukor, per poi ottenere una nomination al premio Oscar con La legge del Signore (1956) di W. Wyler. Nel 1957 tratteggia una maschera sofferta in Prigioniero della paura di R. Mulligan, film in cui interpreta un campione di baseball in piena crisi nervosa. Hitchcock lo sceglie poi per impersonare il giovane schizofrenico del suo capolavoro, lasciando che mostri il lato timido e impacciato dell'albergatore frustrato e quello psicotico derivante dalla personalità ossessiva della madre. Riprenderà in tre sequel il ruolo di Bates (tra questi Psycho III, da lui stesso diretto nel 1986)....

Vera Miles

1929, Boise City, Oklahoma

"Nome d'arte di V. May Ralston, attrice statunitense. Esordisce nel 1951 e sposa G. Scott, il Tarzan del momento. Funzionale al western più teso e antimanicheo (Wichita, 1956, di J. Tourneur) è scelta da J. Ford per un ruolo minore in Sentieri selvaggi (1956), ma è A. Hitchcock a farne una protagonista di vitale drammaticità in Il ladro (1956), affidandole un altro ruolo chiave in Psyco (1960; personaggio ripreso in Psycho II, 1983, di R. Franklin). Ancora una volta al servizio del Ford crepuscolare di L'uomo che uccise Liberty Valance (1962), passa alla Disney in commedie zuccherose (I ragazzi di Camp Siddons, 1966, di N. Tokar) e western per famiglie (Un piccolo indiano, 1973, di B. McEveety). Si distingue anche in tv per buone prove drammatiche (Il giudice Horton, 1976, di F. Cook)."

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore