Categorie

Frederick Forsyth

Editore: Mondadori
Anno edizione: 1995
Formato: Tascabile
Pagine:
  • EAN: 9788804405092

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    jack

    18/11/2012 23.27.50

    Ottimo romanzo, veramente appassionante.

  • User Icon

    KidChino

    19/09/2012 12.59.36

    Superbo! Il maestro ha di nuovo fatto centro. In questo romanzo c'è tutto. Azione, suspance, colpi di scena. Uno spy-thriller a tutto tondo in un'atmosfera agghiacciante come quella della guerra del Golfo! Una trama semplicemente perfetta, particolari sviluppati e descritti in modo metodico e minuzioso da un Forsyth straripante. Ti fa vivere davvero in prima persona ciò che sta succedendo passo passo nel libro. Come sempre ha quasi del disarmante la conoscenza geografica e politica di Frederick. Un vero "pugno" che va dritto a bersaglio. Eccezionale!

  • User Icon

    Lorenzo Farina

    23/06/2011 00.45.49

    Assolutamente stupendo. Un romanzo molto realistico. Viene da chiedersi quanto ci sia di realtà.

  • User Icon

    wehrkelt

    04/11/2009 12.07.56

    La trama è avvincente, non manca il colpo di scena finale che ha contribuisce a rendere Forsyth il n. 1 del genere. Ma il romanzo si raccomanda soprattutto per l'accuratezza e la profondità nel descrivere le circostanze geopolitiche della prima guerra del Golfo. Se volete capire perché gli Americani siano nei guai, oggi, in Iraq, questo libro vi sarà più utile di tanti articoli di quotidiano scritti da osservatori saccenti e faziosi.

  • User Icon

    andrea

    07/07/2009 21.14.51

    Ho letto quasi tutti i libri del Mestro Forsyth, e non pensavo che il pugno di dio potesse diventare il mio preferito! Avvincente, interessante e verosimile..drammaticamente verosimile, c'è azione, suspence, politica, spy story, tradimenti, nozioni tecniche, storia..Grande! Se devo trovare un difetto mi sembra il finale sia frettoloso, per tutto il romanzo ci descrive ogni particolare, ma poi in 10 pagine conclue tutto velocemente, lasciando in sospeso le vicende di alcuni personaggi ( che fine fa il Generale Rahmani per esempio? )

  • User Icon

    maurizio

    14/04/2009 20.32.13

    Grande padronanza della situazione sociale e politica mediorientale,pari a La Tamburina di Le Carrè;Su di essa si innesta una grande spy story magistralmente imbastita dal Nostro.Stavolta oltre ai soliti inglesi,americani,russi entrano in gioco anche gli israeliani;il tutto teso ad azione e suspence,un neo:pur funzionale alla veridicità dei fatti,c'è qualche pagina di troppo.Coinvolgente e prolisso.

  • User Icon

    bruno

    25/09/2008 18.09.15

    Bellissimo. L'ho letto in occasione di una vacanza all'estero e il numero di pagine mi aveva rassicurato sul fatto che le vacanze finivano prima. Non è stato così, una volta iniziato e la storia prende è impossibile lasciarlo tanto che dopo averlo finito in tre o quattro giorni l'ho riletto e la cosa non mi è spiaciuta affatto, anzi.

  • User Icon

    gabriele

    08/04/2008 22.26.30

    bellissimo... spettacolare... avete notato che alla fine fa un riferimento ai soldati che poi saranno protagonisti del libro pattuglia bravo two zero di Andy McNab?

  • User Icon

    Francesco d'Elia

    10/06/2006 13.56.24

    Il romanzo si intreccia con la realtà prendendo le mosse dalla storia vera del supercannone.. Analizza in dettaglio tutte le problematiche relative alle forniture di armi e tecnologia da parte di USA ed Europa all'Iraq di Saddam nel periodo in cui era necessario usarlo contro l'Iran.. Tutti i personaggi hanno un grande spessore ed libro è uno di quelli da cui non ti stacchi finchè non hai gli occhi gonfi.. Il quadro tracciato della società irachena è molto veritiero ed attendibile, cosa di cui non si è affatto tenuto conto in alcune sedi prima di prendere delle decisioni che hanno fatto completamente saltare questo equilibrio.. Non ci è dato sapere quanto sia verità e quanto fantasia ma tutto l'intreccio è estremamente solido e documentato come è consuetudine di questo autore.. Consiglio vivamente la lettura di questo libro e rammento a chi lo trova lungo che per esporre dei fatti con dettaglio e chiarezza ci vuole molto tempo. Forsyth sa farlo con rara efficacia. Francesco d'Elia

  • User Icon

    lodo83

    22/02/2006 10.46.45

    Un libro fantastico che mi è piaciuto moltissimo..è il primo di Forsyth che abbia letto ma penso proprio che ne leggerò altri!

  • User Icon

    riccardo

    24/06/2004 17.10.49

    Faticoso, troppo lungo, retorico, uno dei peggiori.

  • User Icon

    Massimo

    11/03/2004 13.14.46

    Il primo libro di Forsyth che ho letto. Ottimo

  • User Icon

    andrea

    03/07/2003 01.10.24

    ottimo libro , forse la realtà di una guerra a noi molto vicina

  • User Icon

    leonardo

    14/07/2002 13.47.09

    Bello... 1o dei migliori di Forsyth. Sicuramente molto affascinante,anche perchè affronta argomenti a noi molto vicini..si parla di 10 anni fa. Alla fine del libro però si rimane con 1 dubbio: veramente tutte le speranze degli americani e dell'occidente erano riposte sull'astuzia e la forza di 1 solo uomo sia pure molto in gamba? ...se si, allora eravamo messi 1 po' malino...

  • User Icon

    carlo

    16/07/2001 16.45.12

    molto bello, uno dei migliori dell'autore. riesce a mischiare molto bene realtà e fantasia, viene quasi da chiedersi come sia andata davvero la guerra del golfo ....

Vedi tutte le 15 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione