La punta dell'ago. Un giallo quantistico - Dayne Chereau,Alain Connes,Ugo Moschella,Jacques Dixmier - ebook

La punta dell'ago. Un giallo quantistico

Dayne Chereau, Alain Connes, Jacques Dixmier

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Ugo Moschella
Editore: Carocci
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 7,64 MB
Pagine della versione a stampa: 158 p.
  • EAN: 9788843079933
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 9,61

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Le avventure di un’affascinante scienziata, appassionata e pronta a tutto, sullo sfondo di una Venezia incantata e dei misteriosi laboratori del cern di Ginevra. Un intrigo poliziesco che presenta in maniera originale il mistero del tempo, i paradossi della meccanica quantistica e la possibilità di simulare le funzioni del cervello.
La fisica quantistica non è mai stata così avvincente.
Traduzione di Ugo Moschella
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Fabio

    15/09/2015 10:17:18

    Aspettative deluse quasi totalmente.Trama inesistente e contenuto di difficile comprensione per chi non ha una laurea in fisica o matematica. Troppi interludi accademici, con dissertazioni scientifico-filosofiche oscure per i comuni mortali. Alla fine si ha la sensazione di un'opera incompiuta,che non ha spessore e anima e lascia il lettore molto confuso Peccato perché si poteva sviluppare diversamente,gli spunti non sarebbero mancati,ma ci volevano dei veri romanzieri .

Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali